30 settembre 2013

Ahriman's Treasure – Il tempio del male di Nik Sudan (freeware game)

30807

Nik Sudan è sicuramente uno degli sviluppatori più prolifici della scena freeware. Molti dei suoi giochi sono stati segnalati in queste pagine e con cadenza se non giornaliera quasi settimanale nuove perle da lui prodotte si affacciano sul web. Non che siano giochi complessi da realizzare, altrimenti non potrebbe farne così tanti nel corso dell’anno, però quello che è innegabile e che quasi tutte le sue produzioni meritano di essere giocate come ad esempio questo Ahriman's Treasure. Musica orientale (scaricabile anche separatamente) ed un gameplay a scorrimento orizzontale (da destra verso sinistra, però) e via: saremo a bordo di un tappeto magico intenti a fuggire dal tempio di Ahriman prima che crolli su se stesso.

IndieSpeedRun-620x350

Peccato però lasciare così tanti tesori ad un così infausto destino e così dovremo cercare di raccogliere quanto più oro possibile evitando statue in grado di sputare fuoco, pipistrelli, massi cadenti e molto altro ! Quanti secondi riusciremo a resistere ? E quanti tesori riusciremo a prendere ? Boh, provateci voi scaricando questo interessante free game da questo indirizzo. PS: E’ creato con Game Maker quindi il fulscreen si attiva con F5.

Creato per la Indie Speed Run 2013. Tema: Rarity, Element: Persian Rug

Continua a leggere...

29 settembre 2013

Donkey-Me: Raiders of the Lost Ark – Bruno R.Marcos omaggia Donkey Kong e Indiana Jones !

DonkeyMe_029 2013-09-29 19-49-49-38

Dopo aver rilasciato Arcade Game Studio gratis cosa si sarà messo a fare il talentuoso programmatore spagnolo Bruno R.Marcos ? Forse un altro remake dei cabinati di Star Wars ? Forse Bruce Lee 3 o Maximus Action Carnage 2 ? No, per quelli c’è ancora tempo che questa volta è arrivato il momento di un nuovo arcade che potenzialmente poteva essere il sogno proibito degli estimatori di Indiana Jones e anche di Donkey Kong (ovviamente il primo, quello a 8 bit). I nostri seguaci su Twitter avevano appreso la notizia già qualche giorno fa ma adesso è arrivato il momento di provare direttamente sui nostri PC questo nuovissimo DONKEY-ME, RAIDERS OF THE LOST ARK !

DonkeyMe_029 2013-09-29 19-50-00-10

Ce la farete a ritrovare l’Arca dell’Alleanza superando pietre rotolanti, trappole mortali immersi nel gameplay di un classico dei classici della storia del divertimento elettronico ? Personalmente a Donkey Kong non sono mai stato una cima ma l’emozione di usare la frusta di Indy per eliminare i massi cadenti ed i bruttoni della giungla misteriosa non ha davvero prezzo ! Che state aspettando allora ? Vi attendono livelli in purissimo stile retrò con una grafica da lacrimuccia in una sfida che non vi costerà nemmeno una moneta da 200 lire necessaria per i coin-op degli anni '80. Donkey-Me è completamente free (ma valutate una donazione libera) ed è scaricabile a questo indirizzo !

SUPERLINK:

Analisi di Arcade Game Studio - Come creare videogiochi classici in modo semplice e intuitivo con un engine totalmente gratuito! (dal SEEP BAR)

Continua a leggere...

Heavy Bullets – Psichedelico e affascinante FPS-Dungeon Crawler (freeware game)

03

TERRI VELLMANN ha da poco pubblicato la versione beta di Heavy Bullets, un dungeon crawler minimalista dotato di grande fascino e di una grande, seppur cruda, giocabilità. Cruda perché non ci saranno sconti nello strano mondo di  Heavy Bullets: avrete inizialmente a disposizione una pistola che andrà ricaricata manualmente e anche se i colpi saranno limitati potremo raccogliere le pallottole usate da terra oltre che a raccogliere monete utilizzabili in speciali distributori a parete. Un gioco realizzato con Unity dove ogni partita sarà diversa visto che un algoritmo pseudocasuale incluso nel codice vi proporrà livelli diversi ad ogni partita.

05

Un’esperienza ludica appagante ma da approcciare con attenzione visto che le vite a nostra disposizione saranno davvero poche e che una volta morti dovremo riaffrontare l’avventura dall’inizio (almeno in questa versione preliminare). I nemici poi non vi daranno tregua assalendovi come cani affamati o colpendovi dalla distanza con letali raggi laser. Chi riuscirà a sopravvivere potrà però ampliare il proprio arsenale ad esempio con gingilli esplosivi in grado di polverizzare qualsiasi presenza ostile nelle immediate vicinanze. La versione pre-alpha del gioco con 4 livelli giocabili è scaricabile gratuitamente per Windows, Mac e Linux e sarebbe davvero un peccato lasciarsela sfuggire ! (Via TIGSource)

TIG_002

Continua a leggere...

Marvel War of the Gems – I giochi OpenBor risorgono su GameJolt ! (free fan game)

OpenBOR 2013-09-29 11-02-21-04

Secondo me i nostri amici della SEEP con il loro Fighting Street oltre che a regalarci un bel picchiaduro hanno fatto anche un’altra bella mossa: caricare il gioco su GameJolt ! Ora non so se l’autore di Marvel War of the Gems l’ha notato e ha deciso di fare altrettanto oppure è stata una sua idea ma quello che conta è che finalmente, dopo la dipartita di Lavalit, adesso sul portale dove gli autori caricano i propri giochi indie ci sono ben due picchiaduro a scorrimento realizzati col motore opensource di Senile Team e spero che altri ne arrivino in futuro e che gli autori dei vecchi mod (quasi tutti ormai senza link per scaricarli) decidano di fare altrettanto !

17918_1

Come ultimi supereroi dell’universo dovremo schiacciare le forze del male a mazzate e per farlo potremo impersonare personaggi del calibro di Spiderman, Hulk, Wolferine e Ironman. Un gioco in 16:9 che con l’ultima versione di OpenBor potrà essere eseguito sui nostri schermi nello splendore dell’alta risoluzione (ma naturalmente è tutto in 2D) con stages grandi quasi il doppio del nostro schermo (in verticale) e animazioni fluide sia per i supereroi che per i nemici. Non solo, potremo eseguire un buon numero di mosse speciali, spaccare numerosi oggetti presenti sullo schermo (compresi enormi alberi) per poi utilizzarli come armi da lanciare contro i nemici. Insomma, GuimaBrothersCreations è riuscito ad assemblare un arcade a scorrimento a mio parere degno di tale nome e poi poter scaricare i beat em up openbor senza noiose procedure di registrazione non ha davvero prezzo !

openbor fangame 30713

Il gioco è disponibile su GameJolt sia per Windows che per Android: se non vi dovesse partire la versione per Windows seguite questa guida suggeritami dall’autore: scaricate OpenBor da Sourceforge, da Gamejolt scaricate la versione Android (che ha il file pak non inglobato dall’eseguibile) e mettere quest’ultimo nell’apposita cartella della versione di OpenBor scaricata da Sourceforce. Semplice no ? Eccovi comunque un video di gameplay:

Download da GameJoltSito ufficialeOpenBor su Sourceforge.

Continua a leggere...

27 settembre 2013

Armageddon – A metà ottobre il nuovo shooter di Crian Soft (video)

armageddon crian soft

Dopo aver affettato barbari e barbare con i due giochi della saga di Age of Barbarian la software house italica Crian Soft torna all’attacco questa volta con un nuovissimo titolo che fonderà le tesi della fine del mondo con la mitologia e gli sparatutto arcade a scorrimento orizzontale. Si narra che un giorno arriverà il giorno del giudizio quando le forze del male si scontreranno in battaglie all’ultimo sangue contro quelle del bene. Attenti quindi a non prendere troppi colpi (potreste addirittura perdere l’armatura) nei frenetici scontri che Armageddon farà materializzare prima  sugli schermi dei nostri PC e dopo sui display dei  nostri dispositivi Android.

Armageddon è quasi pronto per essere distribuito, sarà localizzato in italiano, inglese e spagnolo e potrà essere giocato anche in coop con due player sullo stesso schermo. Eccovi il video:

Sito ufficiale

Continua a leggere...

26 settembre 2013

Get Games, Android Bundle, Steam – Un week end davvero da paura ! (giochi in offerta)

001

Il weekend non è ancora arrivato ma già i principali portali di digital delivery (compresi quelli dei bundle) hanno lanciato le loro lenze promettendoci ADSL bollenti con una marea di offerte davvero degne di nota:

GET GAMES per soli 12 uro ci permetterà di scegliere non uno, ma ben due giochi prodotti da Bethesda e tra gli undici titoli selezionabili ci sono perle del calibro di Dishonored, Fallout 3, Brink, Doom 3 BFG e molti altri !

Sempre da GET GAMES troverete anche un’offertona su tutti i titoli della serie Bioshock, davvero da non perdere !

Android Bundle 2

Tornando in tema indie ecco un nuovo bundle che saprà riempire la memoria interna del vostro smartphone o del vostro tablet, naturalmente a patto che il sistema operativo sia Android (e c’è anche Carmageddon) !

Bundlestars.com invece potrebbe fare felici gli appassionati dei vecchi Commandos proponendo l’intera serie per soli 2 euro:

208-32762229

E su Steam ? Beh, formattate il vostro PC e create la vostra prima Steam Machines ma forse sarebbe meglio aspettare l’uscita di SteamOS prima, non credete ? Comunque c’è l’ottimo Street Fighter X Tekken a poco meno di 10 euro così come Shadow Warrior 2013 e Dead Island Riptide gratis per tutto il weekend oltre che ad un prezzo super scontato (e stavolta mi sa che lo prendo) !

001

Sul sito di Indie Royale è invece in corso l’Alaska Bundle con 5 titoli indie sicuramente da non sottovalutare specialmente se amate il freddo !

E se ancora non ne avete abbastanza date un’occhiata al Super 5 Promo di GOG che tra glia altri include VVVVVV, Espace Goat, The adventures of Shuggy a soli 4 dollari e 95 !

Gog promo

Continua a leggere...

Rise From Perdition – All’inferno e ritorno (freeware game)

Rise From Perdition 2013-09-26 21-50-56-76

Cosa sarebbe l’universo dei giochi freeware senza i lavori degli studenti della Full Sail University ? Beh, sicuramente sarebbe un universo più povero di piccole stelle e questo mese gli studenti della scuola americana dove si studia come creare videogiochi hanno preparato per noi ben due giochi gratuiti: uno sparatutto 3D carino come idea anche se forse un po’ grezzo come realizzazione e questo Rise From Perdition, un platform a prima vista anonimo ma in realtà ricco di idee e personalità. Una gioco con una veste grafica che forse non farà gridare al miracolo ma con una serie di livelli densi di puzzle e trabocchetti con anche la possibilità di creare nuovi livelli e di scaricarne altri da internet anche se per ora (il gioco è appena uscito) non troverete molti “contenuti extra” a parte quelli realizzati dai programmatori.

001

In Rise From Perdition (giocabile sia con la tastiera che con il pad) controlleremo Billy, un ragazzo spedito ingiustamente all’inferno che dovrà usare tutte le sue abilità per riuscire a tornare sulla Terra. Nei tre livelli presenti dovremo evitare trappole e piccoli demoni, sfuggire a spiriti malvagi e superare cancelli apparentemente invalicabili ma per farlo potremo avvalerci dell’aiuto del nostro stesso spirito che premendo un tasto uscirà dal nostro corpo per permetterci l’uso di poteri preclusi al nostro corpo fisico.

002

Un bel puzzle a piattaforme che pur ricalcando gli schemi dei classici del genere saprà intrattenervi per più di qualche minuto con anche una carinissima colonna sonora in grado di rendere l’atmosfera dark ma anche giocosa. Provatelo, si scarica gratis a questo indirizzo.

L’altro gioco caricato sul portale dell’università è Shipwrecked, uno sparatutto in prima persona dove naufragheremo su un’isola non proprio deserta come inizialmente sembrerebbe. Per superare i livelli di gioco dovremo recuperare i pezzi necessari per riparare la nostra barca e fuggire ma prima di riuscirci dovremo vedercela con ragni giganti, tribù locali non proprio amichevoli e addirittura dinosauri ! Shipwrecked può essere eseguito a qualsiasi risoluzione video e possiede una discreta giocabilità. Peccato solo per i modelli e le textures non proprio raffinati/e ma una prova la vale comunque (anche questo gioco è completo e gratuito). Troverete il link per il download su questa pagina mentre qui sotto potrete ammirare un paio di immagini prese dal sito ufficiale.

003

004

Continua a leggere...

25 settembre 2013

IndieGameStand ha ora uno store di giochi indie !

indie games stand

Di IndieGameStand ne avevamo già parlato quando partì il progetto: un gioco indie sempre e solo in pay what you want ogni 96 ore. Molti titoli interessanti sono passati sul portale a partire dall’ottimo Escape Goat fino all’offerta di questi giorni, The Pixeljam Octology. Quello che forse tutti non sanno è che ora, pur mantenendo le consuete offerte pay what you want, c’è anche un fornito portale di indie games dove sarà possibile acquistare giochi di tutti i generi a volte a prezzi davvero scontati !

Così come le offerte settimanali dell’Humble Weekly Sale ora avremo un nuovo sito da controllare per cercare il prezzo migliore sui giochi che ancora mancano nella nostra ludoteca e tanto per iniziare date un’occhiata a queste offerte !

Vai allo store

Continua a leggere...

24 settembre 2013

EF12 – Dal Giappone in arrivo un software gratis per creare picchiaduro !

pic4

Potrebbe diventare una valida alternativa al Mugen questo nuovo software realizzato in terra nipponica: Project EF12, questo il nome completo del tool mostrato per la prima volta al Tokyo Game Show di quest’anno, è già disponibile in lingua giapponese ma dovrebbe arrivare a breve anche nella versione inglese del portale Playism. EF12, come potrete vedere dal video qui sotto, permetterà all’utente una totale personalizzazione dell’engine tridimensionale attraverso una serie di fogli di calcolo permettendo di personalizzare ogni singola mossa, la grafica dei combattenti e persino degli stages (naturalmente i personaggi andranno creati con software di modellazione tridimensionale).

pic14

Come potete vedere dalle immagini e dal video incorporato qui sotto EF13 potrà elaborare combattimenti simili a quelli visti in Tekken e SoulCalibur portando di fatto la creazione di picchiaduro indie e/o amatoriali davvero su un altro livello rispetto ai software utilizzati in questi ultimi dieci anni. Staremo a vedere se la vasta community mondiale di appassionati del genere troverà la programmazione di questo software approcciabile e interessante  e soprattutto staremo a vedere cosa si riuscirà a creare con EF12. Non nascondo una certa eccitazione dinnanzi alle molteplici potenzialità che un prodotto di questo genere potrebbe offrire e tenendo conto che in Giappone è completamente gratuito (però per scaricarlo da Playsim occorre registrarsi al sito) e che per fine anno è prevista una versione internazionale direi che, forse, potremo vederne delle belle e magari arricchire la sezione picchiaduro di questo blog con anche i vostri lavori ! Fight ! (fonte: Joystiq)

Versione Jappo (già disponibile) – Versione English (in arrivo)

Continua a leggere...

Aaru's Awakening in arrivo a Gennaio – Video, Steam Greenlight e nuove immagini ! (indie game)

paxc2

Gli sviluppatori Islandesi di Lumenox Games ci scrivono per darci nuove informazioni su Aaru's Awakening, il loro splendido platform hands-made che dall’anteprima apparsa su questo blog ha fatto notevoli passi in avanti conquistando i favori della stampa internazionale (Destructoid, MTV, PC Gamer, Joystiq, GameFront etc.) oltre a partecipare al PAX Prime Indie Megabooth lo scorso mese di Agosto. Il gioco dovrebbe essere rilasciato nei primi giorni del 2014 e visto che gennaio si avvicina gli sviluppatori hanno pensato bene di aprire una nuova pagina su Steam Greenlight dove ogni vostro voto sarà importante per permettere loro di approdare sulla piattaforma di Valve.

Night_005

Che possa essere uno dei primi giochi ad approdare sull’annunciato SteamOS ? Beh, il gioco è previsto per Windows, Mac e Linux e quindi questa ipotesi non mi sembra affatto azzardata :). Lasciandovi ai link per conoscere meglio questo nuovo e molto affacinante indie game che arriva da terre cos’ lontane allego anche il nuovo video prodotto da Jóhann Ingi Guðjónsson che non vedono l’ora di MOSTRARE a tutti i loro estimatori italiani il frutto delle loro fatiche. Buona visione !

Pagina GreenlightSito ufficiale

004 007

Dusk_004 Dusk_007

Night_005 Night_006

Continua a leggere...

Dianthus 1.00 – Uno shooter evoluto giapponese ispirato ai classici degli anni '80 (freeware)

03

L’evoluzione tecnologica continua ma se per alcuni gli anni '80 non sono mai veramente finiti eccovi Dianthus, uno sparatutto gratuito uscito solo da qualche giorno che saprà mettere a dura prova sia i vostri riflessi che la vostra innata capacità di resistere a un’invasione aliena digitale con un occhio di riguardo ai classici da bar e con tutta una serie di poteri più evoluti in grado di rendere ogni nuova partita un’esperienza fresca e mai noiosa.

02

Dimenticatevi il lento incedere delle formazioni aliene di Space Invaders e concentrativi sull’evitare proiettili grandi quanto la vostra astronave. Proiettili in grado di azzerare  i poche decine di secondi la vostra barra energetica ma oltre allo sparo primario, attraverso il quale consumerete il tasto verde del vostro pad, avrete però a disposizione tutta una serie di altri gingilli in grado di accelerare il sistematico sterminio alieno facendo attenzione a non consumare interamente la barra azzurra vicino a quella dell’energia.

01 

E se gli alieni saranno abbastanza cattivi da tenervi sempre sul “chi va là” sappiate che Dianthus vi offrirà anche due modalità di gioco apparentemente simili  ma in realtà sostanzialmente diverse. La seconda sarà più difficile da padroneggiare ma potrete spostarvi a piacimento in tutte le direzioni senza dimenticarvi che ogni tasto del vostro pad (controller selezionabile dal menù opzioni, di default c’è la tastiera) vi permetterà di lanciare tutta una serie di attacchi più o meno letali naturalmente subordinati alla raccolta di power-ups rilasciatai dai nemici. I lati negativi di questa piccola ma divertente produzione giapponese sono l’impossibilità di attivare il fullscreen ed un livello di difficoltà non proprio alla portata di tutti ma a mio parere resta un gioco davvero consigliato. Poi fate voi.

Download

Continua a leggere...

22 settembre 2013

Game of Thrones – Il trono di spade a 8 bit (free fan game)

got21 2013-09-22 12-47-10-13

Da noi la serie è stata rinominata “Il trono di Spade” e se l’avete seguita su Sky o più recentemente in chiaro su Rai 4 probabilmente gradirete questo fan-game creato da Abel Alves utilizzando l’Arcade Game Studio di Bruno R. Marcos. Il fantastico tool per realizzare giochi in stile a 8 bit è stato recentemente rilasciato come freeware e molti progetti sono in corso come il già segnalato Selective Memory Erase Effect che adesso è in fase di pre-order.

got21 2013-09-22 12-47-19-51 got21 2013-09-22 12-47-23-94

Se quindi avevate in mente di realizzare un gioco in stile 8 bit probabilmente l’Arcade Game Studio potrebbe fare al caso vostro e per avere una ulteriore conferma delle sue potenzialità potreste provare questo tributo al Trono di Spade che seppur tecnicamente semplice vi offrirà numerosi livelli platform ispirati alla serie televisiva.

got21 2013-09-22 12-47-51-80 

Il gioco è disponibile a questo indirizzo ed è completamente gratis quindi cosa aspettate ? Il video seguente vi mostrerà il gioco in azione tenendo presente che Game of Thrones The 8 bit Game potrà essere impostato utilizzando numerose risoluzioni video con numerosi effetti grafici che renderanno la vostra esperienza di gioco ancora più retrò. Buon divertimento !

Continua a leggere...

Fighting Street – Street Fighter 1 come non l’avete mai immaginato ! (free fan game)

image[7]

Openbor che passione: con il motore creato da Lavalit i picchiaduro a scorrimento orizzontale sono rimasti più vivi che mai ma oltre a Lavalit bisogna anche ringraziare decine di modder, che con le loro creazioni più o meno amatoriali hanno saputo espandere e rielaborare un genere che non ha mai smesso di esistere nel cuore di milioni di appassionati regalandoci nel corso degli anni piccole perle di giocabilità che a volte si sono spinte oltre abbracciando generi videoludici come i platform e gli sparatutto a scorrimento orizzontale.

bor - 0019

I nostri amici della SEEP, tra i migliori modder Openbor sulla scena mondiale, hanno saputo regalarci in questi anni picchiaduro a scorrimento e RPG dotati di gameplay divertenti e originali mantenendo però fede agli eroi che ci avevano fatto sognare sui coin-op anni '80 e '90 con una particolare predilezione per i personaggi creati da Capcom e SNK.

bor - 0035 

Arriva così’ sui nostri PC la loro ultima fatica ovvero quel Fighting Street che si era ripromesso di valorizzare e rielaborare il primo capitolo di Street Fighter, quello che fu nel tempo oscurato dalla grandezza e dal successo del suo seguito ufficiale: Street Fighter 2. Saranno riusciti nella sicuramente non semplice impresa di elevare il primo capitolo della saga rendendolo magari anche più interessante del suo più acclamato seguito ? Beh, la risposta è sicuramente positiva tenendo però conto che in Fighting Street si supereranno i limiti imposti dai picchiaduro ad incontri facendo incursione oltre che nel genere del beat em up a scorrimento anche in quello dei platform e in quello degli RPG.

bor - 0018

Fighting Street però non vi costringerà a passare minuti su minuti a menare più o meno piccoli gruppi di malintenzionati: il gameplay è più snello e fresco e solo con i boss dovrete impegnarvi qualche minuto in più per riuscire ad azzerare la loro barra energetica ma ci sarà una interessantissima storia a tenervi compagnia tra una scena action e l’altra !

bor - 0036

Il gioco dei SEEP ci farà controllare dei giovanissimi Ryu e Ken in un’avventura che li porterà in svariati luoghi del mondo dove troverete una storia da seguire oltre che pericoli da evitare, brutti ceffi da menare fino alla sfida contro il boss finale. Una storia semplice ma efficace adatta ad un contesto arcade come quello di questo Fighting Street che una volta terminato vi regalerà modalità di gioco aggiuntive così da potervi garantire ore e ore di sano divertimento retrò (solo per completare la main quest impiegherete anche più di un’ora senza interruzioni).

bor - 0041

Ovviamente ci penserà il software OpenBor a salvare la vostra posizione nei punti nevralgici del gioco che per inciso è già incluso nell’installer creato dagli amici della SEEP e che sarà in grado di funzionare anche in alta risoluzione a schermo intero 16:9 con anche un paio di filtri attivabili.

bor - 0055 

Se siete pronti per eseguire sul vostro PC uno dei migliori picchiaduro amatoriali mai creati con l’OpenBor non vi resta che visitare il sito ufficiale dove il link per poterlo scaricare è già stato attivato da qualche ora. Se amate i picchiaduro non ve ne pentirete e l’archivio conterrà, oltre alla versione italiana, anche una speciale versione in lingua inglese dedicata ai numerosi giocatori internazionali che quotidianamente visitano questo blog ed il sito di Seep Productions. Grazie quindi agli autori (e grazie anche alle chicche che quotidianamente pubblicano sul SEEP Bar) e a tutti voi buon divertimento e per finire ricordo che questi giochi per essere realizzati richiedono tempo e fatica che potreste premiare facendo una donazione libera ai due fratelli di Torino, pensateci !

Continua a leggere...

20 settembre 2013

Naya's Quest – Un’avventura isometrica da Terry Cavanagh (free indie game)

02

Ottima pixel art, grafica isometrica e grande giocabilità per questo piccolo gioiello indie realizzato dall’autore di VVVVVV, Super Hexagon e tanti altri interessanti indie games e peccato solo che (per ora) Naya’s Quest possa essere giocato soltanto online senza la possibilità di scaricarlo per potercelo godere in fullscreen. L’avventura di Naya (la protagonista del gioco) ci condurrà in uno strano luogo ai confini del mondo dove dovrà investigare su uno strano fenomeno chiamato “THE EDGE”. Troveremo molte locazioni da esplorare e all’inizio del gioco anche una sorta di oggetto tecnologico che ci aiuterà in quell’aspetto che renderà questo gioco non proprio semplicissimo da superare: la visuale isometrica.

01 03

Agli albori della storia dei videogiochi abbiamo giocato con numerosi titoli che utilizzavano questa tecnica di rappresentazione 3D e nonostante l’indiscusso fascino (specialmente per quei tempi) di poterci muovere in ambienti pseudo tridimensionale) l’isometria nel divertimento elettronico si è sempre portata con sé sistemi di controllo per forza di cose non proprio intuitivi e passaggi di gioco a volte ingannevoli per il giocatore (specialmente in presenza di sezioni platform). L’autore di Naya's Quest ha di fatto enfatizzato questi effetti collaterali dei videogiochi isometrici  creando un mondo 3D dove spesso dovremo utilizzare lo scanner ambientale trovato all’inizio del gioco per renderci conto di dove andare realmente rendendo però di fatto questi effetti collaterali degli intriganti puzzle da risolvere all’interno di una storia dotata di un’atmosfera thriller davvero intrigante. Naya’s Quest può essere giocato gratis a questo indirizzo mentre qui di seguito ho allegato una clip con i primi minuti di gameplay.  

Continua a leggere...