24 settembre 2013

Dianthus 1.00 – Uno shooter evoluto giapponese ispirato ai classici degli anni '80 (freeware)

03

L’evoluzione tecnologica continua ma se per alcuni gli anni '80 non sono mai veramente finiti eccovi Dianthus, uno sparatutto gratuito uscito solo da qualche giorno che saprà mettere a dura prova sia i vostri riflessi che la vostra innata capacità di resistere a un’invasione aliena digitale con un occhio di riguardo ai classici da bar e con tutta una serie di poteri più evoluti in grado di rendere ogni nuova partita un’esperienza fresca e mai noiosa.

02

Dimenticatevi il lento incedere delle formazioni aliene di Space Invaders e concentrativi sull’evitare proiettili grandi quanto la vostra astronave. Proiettili in grado di azzerare  i poche decine di secondi la vostra barra energetica ma oltre allo sparo primario, attraverso il quale consumerete il tasto verde del vostro pad, avrete però a disposizione tutta una serie di altri gingilli in grado di accelerare il sistematico sterminio alieno facendo attenzione a non consumare interamente la barra azzurra vicino a quella dell’energia.

01 

E se gli alieni saranno abbastanza cattivi da tenervi sempre sul “chi va là” sappiate che Dianthus vi offrirà anche due modalità di gioco apparentemente simili  ma in realtà sostanzialmente diverse. La seconda sarà più difficile da padroneggiare ma potrete spostarvi a piacimento in tutte le direzioni senza dimenticarvi che ogni tasto del vostro pad (controller selezionabile dal menù opzioni, di default c’è la tastiera) vi permetterà di lanciare tutta una serie di attacchi più o meno letali naturalmente subordinati alla raccolta di power-ups rilasciatai dai nemici. I lati negativi di questa piccola ma divertente produzione giapponese sono l’impossibilità di attivare il fullscreen ed un livello di difficoltà non proprio alla portata di tutti ma a mio parere resta un gioco davvero consigliato. Poi fate voi.

Download

Blog Widget by LinkWithin
(Click on flag for English version)

0 commenti: