23 giugno 2013

Retroverse – Prigionieri di un mondo bidimensionale (freeware game)

retroversetitle

Avventurarsi nel mondo simulato di Retroverse equivale a fare un balzo nel passato quando gli sprites e i muri a cubetti erano il meglio che poteva offrire la tecnologia ma nonostante queste limitazione da quei mondi, a volte, non era poi così semplice riuscire ad uscirci. Un gioco che mescola sapientemente musica chiptune, labirinti, orribili creature e dungeons con una spruzzatina di rougue-like che non fa mai male anzi, in questo caso riesce a completarne le meccaniche di gioco rendendolo a tratti piuttosto avvincente anche se non certo facilissimo.

retroversee

Retroverse è un dedalo di prigioni bidimensionali da esplorare nel tentativo di guadagnarne l’uscita, da soli o in compagnia di un amico perché in due i mostri fanno sempre un po’ meno paura. E meno male che già dalla prima prigione impareremo a scavare nei muri e a sparare anche se all’inizio ci saranno dei posti dove comunque sarebbe meglio non andare. La ricerca della libertà sarà costellata da gemme da raccogliere e da nemici da distruggere oltre che da poveri cubetti che ogni persona che si rispetti dovrebbe perlomeno provare a liberare. Insomma, tanta esplorazione e tanti gadget che dovrebbero riuscire a rendere felice il giocatore che ama ragionare prima di agire ma anche quello in grado di reagire alla svelta. Il gioco è stato realizzato da Momin Khan e da un paio di giorni è completamente gratis su Desura. Dategli un’occhiata !

Blog Widget by LinkWithin
(Click on flag for English version)

0 commenti: