31 gennaio 2012

Sonic before the sequel – Il fan game che ci spiega gli eventi accaduti tra Sonic 1 e Sonic 2 (free fan game)

Sonic Before the sequel fan game

Mentre il quarto capitolo ufficiale di Sonic è ormai approdato su Steam anche per PC insieme ad altre chicche credo molto gradite ai fan del porcospino blu (Sonic Generations e Sonic CD) il sottobosco dei fan games gratuiti brulica letteralmente di omaggi all’eroe della Sega così come i remake di Super Mario non si riescono più a contare nemmeno sulle zampette di un millepiedi. L’archivio di YoYo Games ne è letteralmente pieno forse perché i vecchi platform in stile 8 e 16 bit sono particolarmente amati dagli utilizzatori del Game Maker che con quel tool riescono a dare sfogo alla loro fantasia. Sonic before the sequel è invece stato realizzato con Multimedia Fusion e la sua particolarità è quella di volerci raccontare gli eventi accaduti nell’intervallo di tempo trascorso tra il primo ed il secondo capitolo della serie originale.

Sonic Before the sequel fan game2  Sonic Before the sequel fan game4

Ovviamente si tratta di un gioco amatoriale con una storia nuova e completamente inventata ma chi ama i vecchi e Sonic in 2D potrebbe davvero trovarlo davvero piacevole soprattutto grazie al dinamismo intrinseco nel gioco che mette a disposizione del nostro eroe molti livelli da completare dove le rampe ed i jumpers per raggiungere velocità folli non mancano di sicuro ! Anche qui purtroppo non è prevista la visualizzazione in fullscreen (ormai mi sono fissato) però potremo ingrandire la minuscola finestra di gioco fino alla risoluzione di 640x480 pixel. A mio parere questa scelta è stata fatta per mantenere alto il framerate che in effetti, in alcuni momenti, sembra abbassarsi sotto la soglia di guardia.

Sonic Before the sequel fan game3

Nulla però che possa inficiare il divertimento offerto da questo gioco gratuito che ha richiesto al suo autore ben 2 anni per essere completato ! L’autore dopo aver rilasciato lo scorso mese di dicembre la completa di Before The Sequel sta attualmente lavorando su un nuovo gioco intitolato Sonic: After the Sequel (qui c’è un video) ma nell’attesa che lo finisca (ci potrebbero anche volere anni eh), date un’occhiata a questo, potreste trovarlo piuttosto interessante :)

Download (FAN GAME, Windows)

Continua a leggere...

Indie Super Links : Dal bundle per Android passando per Fortune Summoners e Pineapple Smash Crew !

Chi ha detto bundle ? Ancora ? Oh no ! Beh, in caso vi mancassero nell’archivio di giochi indipendenti World Of Goo, Osmos, Edge e Anomaly: Warzone Earth sappiate che sono tornati quelli dell’Humble Indie Bundle con una bella novità: questa volta in pay what wou want oltre alle consuete versioni per Windows, Mac e Linux ci sono anche gli stessi titoli per Android ! Come fare per installarli anche sul vostro dispositivo mobile ? Semplice, date un’occhiata a quest’altro video realizzato sempre dai curatori dell’Humble Indie Bundle ! (L’offerta come al solito vale 15 giorni partendo da oggi).

Fortune Summoners é disponibile finalmente su Steam e se come me avete amato la demo giocabile segnalata in questo post e vi avanzano 11 euro (attualmente il gioco ha uno sconto del 25%) che aspettate ? Forse che sia incluso nel prossimo Humble Indie Bundle ? Ummm, molto difficile ma forse non impossibile per chi saprà attendere abbastanza mesi :) ma intanto il link per la versione Steam è questo qui.

Potreste comprare Fortune Summoners ma tenete presente che è in arrivo anche questo gioco creato da Rick Make Games, in uscita su Steam e Desura il 2 Febbraio 2012 ! L’autore lo abbiamo già incontrato su questo blog grazie al gioco freeware BrainSplode! segnalato lo scorso settembre mentre Pineapple Smash Crew sarà uno shooter tattico con influenze di tutto rispetto. L’autore dichiara di essersi ispirato a capolavori del calibro di Alien Breed, Chaos Engine e Cannon Fodder e solo per il fatto che è evidentemente un vecchio amighista a mio parere merita rispetto. In ogni caso ci sarà parecchio da sparare in livelli generati casualmente e tante altre belle cosine che promettono di rendere ogni partita diversa dall’altra. Restate sintonizzati su Steam o Desura nei prossimi giorni e anche su questo blog, come sempre ;) !

Continua a leggere...

Foobillard ++ Una nuova versione per il biliardo open source (free indie game)

screen-21640

Disponibile per quasi tutte le distribuzioni Linux (Ubuntu, OpenSuSE, Mandriva, Fedora) con versioni sia a 32 che a 64 bit torna sul web un delizioso gioco di biliardo nato dalle ceneri di Foobillard, il cui sviluppo era stato abbandonato da diverso tempo. Il nuovo gioco si propone di apportare modifiche alla versione originale che era curata da Florian Berger e giunta alla versione 3.0. In Foobillard ++, questo è il nome del nuovo progetto, sono state migliorate le routine dell’intelligenza artificiale, il motore grafico tridimensionale è stato aggiornato per supportare le tecnologie odierne e sono state disegnate nuove textures per rendere la stanza da gioco ed il tavolo stesso ancora più realistici.

screen-21022 menue2

Il gioco è naturalmente scaricabile anche per i sistemi operativi Windows (da XP in poi sia a 32 che a 64 bit) e nonostante il sistema di controllo sia ancora un po’ troppo macchinoso (soprattutto nella gestione della telecamera lasciata completamente al giocatore) Foobillard ++ è a mio parere un download davvero consigliato. La versione attualmente scaricabile ci permetterà di giocare singole partite o interi tornei contro avversari controllati dalla CPU (o umani) con 4 set di regole: 8 ball, 9 ball, Carambola e Snooker. La grafica, così come la risoluzione video con cui lanciare il gioco è completamente configurabile ed il sito ufficiale offre naturalmente anche un archivio con il codice sorgente. Per scaricare la vostra versione di Foobillard ++ dirigete il vostro browser a questo indirizzo mentre di seguito potrete visionare un video di gameplay non recentissimo reperito in rete. Buon divertimento.

Continua a leggere...

30 gennaio 2012

Noxious – Un Dead Space gratuito dagli studenti di Full Sail University (free indie game)

Noxious_2012-01-25_17-40-51-47

Come abbiamo già potuto vedere in moltissime altre occasioni gli studenti della Full Sail University ci sanno davvero fare con i videogames e molte volte riescono a creare dei progetti di indubbia qualità che sarebbe davvero un peccato non provare sui nostri PC. L’ultimo arrivato è questo Noxious, uno sparatutto 3D con visuale in terza persona che sembra proprio essersi ispirato alla bellissima serie di Dead Space. Ed in effetti gli autori citano il survival horror distribuito da Electronics Arts come la principale fonte di inspirazione e a mio parere (da fan della saga) non potevano scegliere un soggetto migliore per realizzare il loro progetto freeware !

Noxious (1) 

In Noxious entreremo nella futuristica tuta di uno scienziato rimasto intrappolato dentro un laboratorio di ricerca. L’impianto sembra essere andato in blocco a causa della fuga di non meglio precisati esseri che in realtà non sarebbero mai dovuti uscire dalle loro stanze di test. L’unica via d’uscita sarà quella di reindirizzare tutta l’energia della base verso un enorme cannone laser ed utilizzarlo per aprirci la strada verso la salvezza.

Noxious (3)

Purtroppo per me questa è una della rarissime volte in cui vi segnalo un gioco senza averlo provato prima in quanto probabilmente a causa dei drivers della mia scheda video sul mio PC non ne ha voluto proprio sapere di funzionare correttamente… Da quello che però ho potuto vedere in rete su configurazioni hardware diverse sembra girare alla grande ed è per questo motivo che ho deciso di segnalarvelo comunque. In attesa di qualche eventuale patch rilasciata dagli autori e sperando che alla maggior parte di voi funzioni vi allego un video di gameplay reperito su YouTube e un paio di link per il download che per la cronaca e di soli 233 MB. Buona visione e soprattutto buon divertimento !

 
Scarica NOXIOUS da AtomicGamer o da ModDB (PC, freeware, indie game)

Update: Problemi video risolti reinstallando i driver certificati Nvidia :)

Continua a leggere...

29 gennaio 2012

PEN-GO! Arctic Trouble – Un platform coi pinguini da Lionsoft ! (free indie game)

01ù 934332

…“Vi presento Pen-Go, il coraggioso pinguino disposto a tutto per salvare la sua adorabile, ma impulsiva Penny!
Avventuratevi in 30 livelli di gioco con obiettivi diversi: ci sono i livelli PUZZLE, in cui dovrete trovare il modo di recuperare la chiave utilizzando i vari meccanismi presenti, i livelli GEMME dove lo scopo finale è raccogliere tutte le gemme saltellando tra piattaforme e tranelli e infine i livelli TEMPO che richiederanno di arrivare alla fine entro il tempo limite. Riuscirete a raccogliere tutte le Iristelle e salvare Penny?”…

02

Ehi ragazzi, non vorrete mica lasciare la povera Penny tutta sola nelle distese del Polo Nord vero ? Se la risposta è negativa dirigetevi subitissimo verso il sito di Lionsoft Videogames che c’è un nuovo e delizioso platftorm in stile retrò che aspetta solo di essere scaricato ! Il fullscreen non è pienamente supportato (nel senso che premendo F4 lo sfondo del desktop diventa nero ma la finestra di gioco rimane sempre grande uguale…) ma il pinguino più vecchio e più saggio della tribù una volta mi aveva detto che non è possibile avere proprio tutto dalla vita quindi gustiamoci Pen-go! Arctic Trouble (multilingua, Inglese e Italiano) così com’è e divertiamoci ! Bravo ancora una volta Darkleo !

Download dal sito ufficiale (PC, freeware, indie game)

Continua a leggere...

SEGA BRAWLERS MEGAMIX (free fan game)

03

Tempi duri per i fan games soprattutto dopo le vicende che hanno visto coinvolto Megaupload e di conseguenza molti altri sevizi che ospitavano i lavori amatoriali di centinaia di modder in tutto il mondo. Purtroppo per loro (e anche per noi che adesso ci ritroviamo con moltissimi link non più funzionanti) la lotta americana alla pirateria multimediale (sacrosanta per colpire chi carica album musicali, software o giochi commerciali magari divisi in decine di file rar) ha però indirettamente colpito anche chi, attraverso quegli stessi siti, condivideva le proprie creazioni amatoriali magari realizzate con il Mugen o con l’OpenBor.

02  01

E se i fan games vengono da molti considerati come il lato oscuro delle produzioni indipendenti io personalmente mi sono sempre chiesto dove stia il male ad utilizzare sprites rippati da giochi arcade o da titoli per console per creare qualcosa di diverso rispetto ai titoli originali soprattutto considerando che nessun autore di questi mod con un briciolo di buonsenso mai si sognerebbe di chiedere denaro in cambio per il lavoro svolto. Ora molti proveranno a caricare i propri giochi su servizi online diversi da quelli interessati ma altri cominceranno giustamente a chiedersi se valga davvero la perdere ore del proprio tempo per caricare in rete produzioni che magari il giorno dopo verranno ingiustamente cancellate.

05

Sperando quindi che il world wide web resti in futuro uno strumento libero come è stato fino ad ora vi invito a provare questo fan game realizzato con OpenBor da un modder americano che mi ha gentilmente segnalato il rilascio di una nuova versione attraverso la posta di YouTube. Sega Brawlers Megamix è un piccolo tributo a moltissimi giochi del Megadrive con una nutrita lista di personaggi storici dell’era dei 16 bit pronti a darsela di santa ragione in livelli a scorrimento ambientati in molti luoghi che sono stati teatro di titoli di enorme successo. Il gioco è in sviluppo dal 2009 ed è stato aggiornato di recente con nuovi personaggi e nuove mosse e vi garantisco che utilizzare Sonic per far fuori decine e decine di brutti ceffi in un picchiaduro a scorrimento laterale è sempre molto divertente ! Eccovi un video di gameplay ed il link per il download (sperando che duri…) mentre il topic ufficiale di questo progetto è ospitato come sempre (per questo tipo di fan games) sul sito Lavalit.

DownloadPagina del gioco su Lavalit

Continua a leggere...

28 gennaio 2012

Dustforce – E lo sporco non avrà più scampo (indie game – Demo giocabile)

Dustforce_7

Se vostra madre/moglie/suocera spesso vi rompe i maroni perché non uscite in giardino a spazzare le foglie secche da oggi avete la scusa giusta: potete rispondere che state analizzando preventivamente come svolgere nel minor tempo possibile il lavoro richiesto simulandolo al computer grazie al nuovo software messo a punto da Hitbox Team: Dustforce. Ovvio che dovrete omettere che si tratta di un platform old-school bidimensionale hardcore in stile Super Meat Boy anche perché molto probabilmente non capiranno la maggior parte delle parole che fluiranno dalla vostra bocca. Dopo il rilascio di una demo ormai online da molti mesi la versione completa del platform indipendente spazzino è su Steam ad un prezzo davvero conveniente ma solo se amate questo genere di giochi.

dustforce_1

Il gioco di Hitbox è comunque un piccolo gioiellino di giocabilità e la grafica è fluidissima con i suoi 60 fps garantiti sulla maggior parte dei personal computer moderni così da potervi sfogare spazzando enormi livelli di gioco compiendo acrobatici salti singoli e multipli, scivolate e una sacco di altre prodezze che è possibile compiere in tutta sicurezza soltanto nei videogiochi. Nella foresta spesso troverete piccoli animaletti completamente ricoperti di foglie che andranno ripuliti a scopettate così che possano calmare la loro comprensibilissima incazzatura verso il resto delle creature viventi del pianeta (noi compresi).

dustforce_6

Una sfida non facile ma non impossibile, meno ardua di Super Meat Boy, e con un impianto grafico che supera in qualità (e di gran lunga) il forse sopravvalutato platform di Team Meat. Il gioco offre diversi personaggi da scegliere e molti livelli da ripulire che naturalmente, proseguendo, offriranno diverse ambientazioni e sporco diverso da semplice fogliame da ripulire. La demo della versione completa e definitiva non c’è ancora ma per farvi un’idea del tipo di gioco potrete sempre provare quella vecchia tenendo conto che il gioco da allora è stato notevolmente migliorato e rifinito.

Dustforce su SteamDemo giocabile

Continua a leggere...

Backworlds – Dietro un mondo se ne nasconde sempre un altro (indie game – demo PC/MAC)

backworlds_screen02

Se in Max and The Magic Marker potevamo utilizzare un semplice pennarello per permettere all’eroe del gioco di proseguire nei livelli questo Backworlds si spinge ancora oltre catapultandoci dentro un delizioso platform bidimensionale dove i mondi da esplorare saranno addirittura due e dovranno essere scoperti necessariamente nello stesso momento ! Nato come un esperimento per un contest di sviluppo di qualche anno fa il gioco dei due autori svedesi Juha Kangas e Anders Ekermo sta per diventare un gioco completo e come per molti altri titoli indipendenti in fase di sviluppo è stata avviata una raccolta fondi su IndieGoGo con anche una bella demo tutta da provare per Windows o MAC.

backworlds_screen01 

Se la demo che include 5 livelli più due livelli bonus ci piacerà potremo aiutare gli autori nello sviluppo preordinando il gioco per una cifra che partirà da 10 dollari americani. Backworlds necessita di qualche secondo per essere compreso visto che attraverso una sorta di pennello magico controllabile direttamente con il mouse potremo letteralmente “scoprire” il colorato mondo in primo piano piuttosto che l’oscuro mondo nascosto sotto di esso. Naturalmente entrambi i mondi offriranno gli elementi necessari per far proseguire l’avventura ad un simpatico e grassoccio gatto.

backworlds_screen03

L’esplorazione minuziosa dei due mondi sarà di fondamentale importanza e non solo perché alcune volte il passaggio per il livello successivo non sarà immediatamente visibile ma anche perché molto spesso dovremo sapientemente “pennellare” entrambi i luoghi magari per crearci un passaggio ad hoc che sfrutti oggetti o parti dello scenario di entrambi i mondi. Il trailer ufficiale vi mostrerà meglio di mille parole le interessanti meccaniche di gioco di questo Backworlds mentre la versione dimostrativa per Windows e Mac è disponibile a partire da questo indirizzo.

Continua a leggere...

Retro Blazer – Uno sparatutto in prima persona fatto col Darkplaces Engine (Indie game–free alpha)

retroblazer

Dopo il recente Xonotic ecco arrivare su questo blog un nuovo sparatutto in prima persona realizzato col DarkPlaces Engine che come molti di voi sapranno altro non è che il motore grafico del primo Quake pesantemente modificato per girare correttamente sui sistemi operativi attuali supportando anche molti degli effetti grafici che normalmente apprezziamo nei videogiochi di ultima generazione. Il concept di Retro Blazer è però volutamente retrò tanto che l’autore ha liberamente deciso di non supportare ufficialmente nel gioco la funzione di mouse look limitando i nostri movimenti solo sul piano orizzontale. Una scelta che probabilmente poteva essere più che azzeccata nel bellissimo 8 bit killer di Locomalito ma che personalmente non mi ha fatto impazzire in questo Retro Blazer.

retroblazer image 2

Lo stile grafico però mi è piaciuto parecchio grazie ad una palette di colori che potrebbe anche essere stata ispirata dalla serie Metroid (qui però con gameplay in stile FPS). I livelli giocabili di questa versione alpha sono attualmente 7 e riescono a garantire un gameplay frenetico che non mancherà di portare la nostra adrenalina a mille anche se LE voci DEL corridoio (quello di casa mia ovviamente…) sussurrano che la versione finale del gioco potrebbe diventare a pagamento e non completamente freeware come questa prima versione alpha. Se comunque l’autore permetterà di attivare a scelta anche l’opzione di mouse look un pensierino potrei farcelo ma questo non toglie che il gioco resta parecchio divertente anche così. Per sfogare i vostri istinti da retrogamer e scaricare l’alpha gratuita di Retro Blazer dirigete il vostro browser a questo indirizzo mentre l’ultimo trailer ufficiale è già incorporato qui sotto. Buona visione e buon divertimento.

Continua a leggere...

The cat that got the milk per Windows e Mac (free indie game)

TheCatThatGotTheMilk 2012-01-28 18-54-49-68

Un gatto immaginario in un mondo immaginario che cosa mai potrà volere ? Del latte forse ? Probabilmente si ma dentro il mondo immaginario the The Cat That Got The Milk il latte bisogna guadagnarselo forse come del resto succede anche nel mondo reale. Beh, questo gioco nella sua immediatezza e nella sua semplicità riesce a divertire e nel mondo immaginario di cui parlavamo prima il gatto sarà una linea in costante movimento ed il latte un grosso cerchio che potrà essere raggiunto con l’aiuto dei nostri tasti cursore.

TheCatThatGotTheMilk 2012-01-28 18-58-27-17  TheCatThatGotTheMilk 2012-01-28 19-00-35-12

I livelli non sono molti e l’intero gioco potrà essere completato in pochi minuti ma vale la pena dargli un’occhiata specialmente se il gameplay che richiama alla mente i vecchi titoli con le moto digitali di Tron è rimasto nella vostra memoria e se amate evitare gli ostacoli spigolosi di opere astratte come succedeva (in 3D) in Proun. Ma eccovi il trailer ufficiale:

Download per Windows e per MAC + colonna sonora.

Continua a leggere...

27 gennaio 2012

Me and My Shadow per Windows e Linux (free indie game)

01

Per gli estimatori dei puzzle platform alla Braid ecco che dalla pagine digitali di Sourceforge spunta Me and My Shadow ovvero l’ennesimo rompicapo dove lo scopo è quello di portare almeno uno dei due personaggi giocanti verso la porta per il livello successivo. E anche se in realtà controlleremo un personaggio solo (la sua ombra almeno all’inizio non sembrerà essere molto intenzionata a dare una mano) potremo contare su di un potere di fondamentale importanza per poter risolvere gli enigmi che non potranno essere risolti senza un gameplay cooperativo.

04

Alcuni blocchi non potranno essere infatti superati senza utilizzare il potere che il creatore di questo gioco ha deciso di mettere nelle nostre mani: premendo la barra spaziatrice saremo infatti in grado di registrare i nostri movimenti per fare in modo che ad una seconda pressione dello stesso tasto l’ombra inizi a muoversi replicando gli stessi identici movimenti. in questo modo potremo raggiungere piattaforme troppo alte per un personaggio solo oppure superare piattaforme inconsistenti per noi ma non per la nostra ombra.

screenshot

Me and My Shadow pur essendo ancora in versione beta offre già numerosi livelli da superare (c’è un tutorial con 25 livelli e due level pack con altre 42 sfide da risolvere) ma sono convinto che presto il gioco si espanderà con nuovi livelli grazie all’editor integrato che ci permetterà di provare e condividere le nostre creazioni con altri utenti. Il gioco offre uno stile grafico fondamentalmente semplice ma piacevole da vedere con pieno supporto alla visualizzazione a schermo intero, alle skins e con codice sorgente per Linux. Me and My Shadow è stato realizzato da Luka Horvat ed è scaricabile gratuitamente a questo indirizzo, buon divertimento !

Continua a leggere...

21 gennaio 2012

Neonlgns 1.00 – Un nuovo arena shooter gratis dal Giappone (free indie game)

1

Gratis, semplice e piuttosto divertente. Neonlgns (questo sembra proprio essere  il titolo esatto anche se leggermente impronunciabile) è un piccolo gioco freeware realizzato dall’autore giapponese mk che saprà riportare i vecchi arena shooter con grafica al neon sui nostri monitor. L’obbiettivo del gioco è naturalmente quello di resistere il più a lungo possibile contro i vermi psichedelici nemici così da ottenere il miglior punteggio possibile. Peccato non ci sia (almeno per ora) nessuna classifica online (e neanche offline visto che come negli arcade più antichi verrà visualizzato soltanto il punteggio migliore nella parte alta dello schermo) comunque il gameplay diverte specialmente per il comportamento dei nemici distrutti che spesso e volentieri lasceranno tracce di loro stessi in giro per lo schermo che andranno distrutte velocemente per non minare in modo irreparabile il nostro campo d’azione.

2  3

Il gioco parte in finestra ma si può modificare manualmente il file di CONFIG.INI nella cartella principale per far si che parta in full screen. Il file è disponibile su Vector ed il link è subito dopo l’immancabile video di gameplay.  

Download (PC, freeware, indie game) Sito ufficiale

Continua a leggere...

20 gennaio 2012

Defender's Quest – Un nuovo mix tra tower defence e RPG da giocare con Windows, Mac o Linux (indie game)

cutscene_1

Davvero divertente e ben realizzato questo nuovo gioco creato dallo studio indipendente Level UP Labs. In fase di sviluppo da diverso tempo è ora disponibile per il download per sistemi Windows, Mac e Linux con tanto di versione demo che potrà essere scaricata oppure giocata direttamente online sul sito ufficiale. La versione download comunque include anche l’opzione per ingrandire la finestra di gioco in full screen ed è quindi altamente consigliata per godere appieno dell’ottima pixel-art realizzata dagli autori.

battle

Ma Defender’s Quest non è certo solo carinissima pixel-art anzi, la struttura di gioco miscela sapientemente due generi cari a vecchi e nuovi videogiocatori: durante le battaglie utilizzeremo una complessa ma ben organizzata interfaccia in stile tower-defense con però una storia raccontata da numerose sequenze di intermezzo e con schermate in stile RPG per la gestione dei nostro team. Il risultato è un divertente mix di azione e strategia in grado di catturare sin dai primi istanti di gioco con personaggi posizionabili come se fossero torrette nei punti strategici delle mappe.

screenshot_skills

Le orde nemiche non dovranno raggiungere Atza, la vera protagonista di questo gioco che in pratica sarà la base che dovremo proteggere ad ogni costo. I poteri magici a sua disposizione ci permetteranno di potenziare gli eroi grazie ad attacchi sempre più potenti e veloci. La donna potrà anche difendersi da sola per brevi periodi di tempo scagliando contro i nemici incantesimi e saette che però consumeranno moltissima energia magica. Non mancheranno poi i negozi dove acquistare nuove armi per i nostri eroi e una completa interfaccia gestionale attraverso la quale potremo assegnare le armi ed i punti abilità conquistati. La versione dimostrativa ci permetterà di testare i primi livelli di gioco mentre quella completa è attualmente acquistabile dal sito ufficiale per poco più di 5 euro.

Scarica la demo o provalo online (Windows, mac, linux) dal sito ufficiale.

Continua a leggere...

19 gennaio 2012

INTERNATIONAL KUNG-FU WARRIOR (free web game)

3

Un nuovo gioco freeware che pur essendo ancora in una delle primissime versioni potrebbe già far felici gli estimatori delle pellicole di Chuck Norris piuttosto che di quelle di Jean Claude Van Damme o di Steven Seagal. Se poi nei nostri cuori il ricordo di titoli come IK+ e Yie-Ar Kung-fu è ancora più vivo che mai direi che una partita a International Kung-Fu Warrior non dovremmo proprio lasciarcela scappare !

01  2

Un gioco di combattimento che attinge a piene mani dalla storia dei picchiaduro a 8 bit riproposto però con una veste grafica davvero  piacevole e con un gameplay semplice ma efficace ! Il nostro eroe risponderà al nome di mister Mc Coy ed in qualità di campione di Kung-fu dovrà riuscire a dimostrare tutto il suo valore sconfiggendo quanti più nemici possibile superando nel contempo anche diverse prove di abilità. Ogni stage superato con successo ci premierà con tempo ed energia extra indispensabili per raggiungere punteggi sempre migliori.

05

In effetti il gameplay, almeno nelle fasi iniziali, è anche piuttosto semplice ma visto e considerato che soltanto i veri campioni potranno ambire ai primi posti della classifica online non converrà prendere nulla sottogamba che l’energia ed tempo risparmiati ci saranno utilissimi per superare le prove più dure. Il gioco alterna sezioni di combattimento dove sarà possibile muoverci avanti e indietro eseguendo le mosse con i tasti cursore e la barra spaziatrice premuta mentre le prove di abilità ci vedranno impegnati a respingere stellette ninja, bombe e altri oggetti in grado di far scendere rapidamente la nostra energia.

8

Dopodiché si continuerà a combattere contro avversari sempre più difficili e oggetti sempre più veloci da evitare e/o colpire. Tenendo conto che la versione attualmente online non è assolutamente definitiva direi che l’autore francese potrebbe riservarci ancora qualche sorpresa nel prossimo futuro magari sotto forma di nuove citazioni a titoli del passato piuttosto che nuovi personaggi, intelligenza artificiale migliorata nuovi stages e altro ancora. Per provare la versione attuale di International Kung-fu Warrior dirigete il vostro browser a questo indirizzo mentre seguendo questo link potrete tenere d’occhio la vostra posizione nella classifica online.

EXTRA: Altri giochi dello stesso autore

Continua a leggere...

18 gennaio 2012

Back to Bed – Buona notte Bob ! (free indie game)

backtobed_win 2012-01-18 21-06-22-45

Davvero carino questo videogioco gratuito realizzato da un team di studenti della Dadiu anche se nonostante quello che ho scritto nel titolo per Bob non sarà esattamente una notte tranquilla a meno di un nostro deciso e immediato intervento ! Ora mi chiedo: ma perché i sonnambuli dei videogiochi devono abitare sempre in case dall’architettura impossibile ? Che l’architetto le abbia progettate appositamente per abbreviare la vita dei suoi clienti ? Non lo so esattamente ma fortuna vuole che ci saremo noi e questa volta impersoneremo uno strano essere quadrupede generato proprio dal subconscio del sonnambulo Bob.

backtobed_win 2012-01-18 21-06-43-73  backtobed_win 2012-01-18 21-14-34-41

Se ricordate Sleepwalker per Amiga e C64 avete capito cosa vi aspetta in questo gioco con la differenza che Back to Bed è più breve e realizzato con un motore grafico tutto in 3D (potenza della tecnologia moderna !). Il nostro compito sarà quindi quello di precedere Bob nelle sue passeggiate notturne per cercare di farlo arrivare nel luogo più sicuro per lui: il suo letto. Non potremo però interagire direttamente con lui però potremo contare sul fatto che ogni volta che troverà un ostacolo Bob ruoterà in senso orario di 90 gradi e che continuerà imperterrito il suo cammino. Per fa sì che il suo imminente futuro non includa un poco salutare salto nel vuoto dovremo quindi prevedere i suoi movimenti posizionando opportunamente le mele a nostra disposizione per modificare le sue traiettorie.

backtobed_win 2012-01-18 21-08-38-96

Le mele ? Già, perché oltre all’interessante gameplay gli studenti si sono sbizzarriti anche dal lato grafico realizzando un mondo onirico e surreale degno dei sogni malati dell’Alice nel paese delle Meraviglie immaginata da American McGee. Eccovi quindi il trailer ufficiale che vi introdurrà direttamente al mondo dei sogni del nostro Bob senza però svelarvi come risolvere i puzzle del gioco che anche se non sono moltissimi valgono la pena di essere giocati. Segnalato da Pedro (grazie !).

Scarica il gioco per PC o MAC oppure giocalo online sul sito ufficiale.

Continua a leggere...

17 gennaio 2012

Mega Man: Day in the Limelight 2 (free fan game)

2

Torna sui nostri schermi la serie di fan-games realizzata da Riverroad del Fusion Team con la versione beta del secondo episodio di Mega Man: Day in the Limelight. Un platform dal sicuro gusto retrò realizzato con uno stile grafico a 8 bit dove potremo controllare 8 Robot Masters tratti dal Mega Man 2 originale. Il gioco attualmente non contiene ancora tutti i livelli previsti per la versione finale ma penso comunque che valga già la pena dargli un’occhiata. Ogni stage ci permetterà di controllare un personaggio con mosse e attacchi personalizzati lungo difficili livelli platform che ci condurranno fino allo scontro con il boss finali.

1 6

Una volta completato uno stage il personaggio che avremo utilizzato verrà aggiunto al nostro inventario e potrà essere utilizzato in ogni momento selezionandolo dal menù di pausa. Il bilanciamento del gameplay sarà garantito dall’utilizzo per tutti i robots della stessa barra di energia. Attualmente il gioco include dodici livelli giocabili mentre la versione finale ne sono previsti sedici.

5

Se poi vi siete persi qualche fan game realizzato dai ragazzi del Fusion Team non dimenticatevi di scaricare dal forum ufficiale le ultime versioni di Mushroom Kingdom Fusion e Super Mario Fusion Revival (platform ovviamente ambientati nell’universo di Super Mario) piuttosto che il divertente Xeno Fighter R (shooter old-school) o la demo di Super Castlevania III. Lunga vita ai fan-games :)

Download dal sito ufficiale + Review del primo episodio.

Continua a leggere...