12 ottobre 2012

Target: Renegade – Un doppio remake per il classico datato 1988 (free remake)

02

Eh già, nel 1988 sui personal computer che impreziosivano le nostre scrivanie già si picchiava duro e perdipiù con livelli a scorrimento orizzontale! I personaggi avevano più o meno 8 o 9 frames di animazione, potevano eseguire soltanto una manciata di mosse ma il divertimento era assicurato sia davanti al Commodore che allo ZX Spectrum perché quello c’era e di quello dovevamo accontentarci. Chi avrebbe mai sognato, allora, che i poligoni tridimensionali avrebbero, in un futuro nemmeno troppo lontano, preso completamente possesso dei videogiochi sui nostri PC ?

05 04

Beh, a quell’epoca c’era anche Target: Renegade, un gioco prodotto da Ocean Software dove potevamo prendere a martellate i criminali camminando imperterriti in immensi parcheggi, nelle vie della città dove anche le prostitute provavano a farci la pelle per poi proseguire la nostra avventura per un totale di 5 livelli, contro nemici sempre più difficili da stendere e contro motociclisti sempre pronti a lasciarci a terra agonizzanti maltrattati dalle ruote delle loro moto. In Target: Renegade però potevamo anche raccogliere pesanti mazze da terra così da poter essere ancora più efficaci contro i nemici che senza un briciolo di pietà potevamo continuare a colpire anche dopo averli atterrati.

01 target03

E questo remake, creato dallo sviluppatore belga Viridis Cosmos Games, ci permetterà di rivivere quell’avventura direttamente sui nostri PC con la possibilità di utilizzare uno stile grafico in stile 8 bit piuttosto che uno moderno con personaggi e scenari in 3D pre renderizzato. Il gioco, nonostante l’età del suo gameplay ormai piuttosto arcaico riesce ad essere ancora divertente anche perché non sarà facilissimo arrivare in fondo senza poter continuare la partita ed i “continue” non sono stati previsti in Target: Renegade.

03

Potremo comunque selezionare il livello di difficoltà e il numero di vite direttamente nella schermata dei menù che come detto prima ci permetterà anche di scegliere se giocarlo con grafica a 8 bit o più moderna. Ringraziando Retroremakes per averlo segnalato vi lascio con il consueto video di gameplay. Curiosità: l’autore aveva pianificato di pubblicare il gioco anche su iPhone (<-video) ma poi non se ne è più fatto nulla… Giochiamocelo quindi su PC.

Download (PC, freeware, remake)

Blog Widget by LinkWithin
(Click on flag for English version)

0 commenti: