17 luglio 2012

I Wanna be the Guy: Gaiden – E’ tornato il platform per i veri duri ! (free indie game)

01

Un classico della scena freeware internazionale capace di ispirare persino cloni che in qualche modo, dopo la sua uscita nel 2007, hanno tentato di eguagliarne le caratteristiche ma dopo aver provato questo nuovo capitolo della serie mi sono convinto che la cattiveria dello sviluppatore Mike "Kayin" O'Reilly è davvero difficile da eguagliare !

02 05

Avete presente la mappa dove di solito placidamente si scelgono i livelli dei giochi platform in stile Mario ? Beh, c’è n’è una anche qui peccato solo che solo per riuscire a raggiungere il puntino che mi avrebbe dato accesso al primo dei 3 scenari disponibili sono riuscito a farmi ammazzare almeno una quindicina di volte ! Poi mi sono detto: beh proviamo a giocarlo con il livello EASY ma l’unica cosa che ho ottenuto è una visitina a questo simpatico sito web che solitamente non visito molto spesso:

03 

Poi, dopo aver scoperto che i PuppieS amano giocare nel parco acquatico ho riavviato il gioco (si era anche chiuso quel bastardo) e finalmente mi sono ritrovato a scendere con il paracadute all’inizio del primo livello. Dopo essere cascato diverse volte in acqua ho compreso come il doppio salto in I Wanna be the Guy: Gaiden sia fondamentale per sopravvivere un po’ come in Super Meat Boy con la differenza che in questo gioco freeware nessun posto è realmente sicuro. Una piattaforma, un comune barile, una apparentemente innocua piastrella piuttosto che qualsiasi altra cosa che a prima vista sembra statica, ferma, immobile… Insomma… SICURA è sempre pronta a trasformarsi in un’arma letale in grado di spiattellare in un sol colpo il ragazzino che vuole diventare un uomo.

04

Ma allora perché I Wanna be the Guy prima e ora questo I Wanna be the Guy: Gaiden sono giochi così maledettamente divertenti ? Perché specialmente se presi a piccole dosi sono in grado di stimolare non poco qualsiasi videogiocatore grazie al loro geniale gameplay del prova e riprova che ci costringerà a pensarle tutte per poter superare quell’ultimo maledettissimo passaggio. Il gioco è disponibile gratuitamente su GameJolt dove gli utenti registrati potranno usufruire anche della funzione trofei e della classifica online. Il fullscreen non è supportato, almeno per ora, e l’autore sembra essere intenzionato a rilasciare in futuro espansioni per il gioco come nuovi episodi o nuovi livelli. Eccovi quindi il link per il download mentre a quest’altro indirizzo troverete il sito dell’autore.

Blog Widget by LinkWithin
(Click on flag for English version)

0 commenti: