24 aprile 2012

Planet 161– Un nuovo platform freeware dagli autori di Out there Somewere (free web game)

Plane 161 free web game

Ebbene si lo ammetto, da quando ho acquistato Out There Somewere su Desura e dopo aver scoperto gli altri giochi prodotti da MiniBoss Games non passa settimana (o quasi) senza che vada a visitare il loro sito ufficiale alla ricerca di news sui loro prossimi progetti… Personalmente adoro il loro stile ed il modo con cui creano i loro giochi  e così non ho potuto fare a meno di scrivere un post dedicato al nuovo titolo realizzato per la Ludum Dare 23 (che attualmente ha superato di gran lunga i 1000 giochi preventivati dagli organizzatori dell’evento). E’ davvero sorprendente come in così poche ore di sviluppo Saint11 sia riuscito a realizzare un platform d’azione come Planet 161 dove un valoroso soldato è stato gettato dal suo acerrimo nemico sulla superficie di un pianeta tutt’altro che ospitale con la certezza che non si sarebbe mai più rifatto vivo.

image 3

Lo scopo della missione sarà quindi cercare di fuggire raggiungendo dei piccoli buchi neri in grado di teletrasportarci da un livello all’altro del pianeta fino alla salvezza. Per farlo potremo saltare e raccogliere armi che oltre ad eliminare eventuali nemici ci torneranno molto utili per spostare casse o distruggere barili esplosivi aprendoci così la strada per raggiungere il buco nero di fine livello. Potremo raccogliere ed utilizzare anche altri oggetti come ad esempio rampini in grado di tirare casse e barili verso noi stessi piuttosto che utilissime ventose per raggiungere in salto le piattaforme più alte.

image 2  image 1

Potremo però utilizzare soltanto un oggetto alla volta e sarà per questo motivo che saremo costretti a studiare attentamente i livelli e le conseguenti mosse da fare per raggiungere le uscite senza essere costretti a premere R per ricominciare il livello dall’inizio. Planet 161 è giocabile esclusivamente da browser (l’autore lo ha caricato su Kongregate e ha creato un mirror su Dropbox) e anche se la finestra di gioco è piuttosto piccola (ma può essere parzialmente ingrandita utilizzando estensioni per il browser come SwiffOut) è a mio parere un titolo da provare che conferma ancora una volta la bravura di questi ragazzi nel creare divertenti giochi retrò anche in pochissime ore. Il link per visitare il Pianeta 161 è questo mentre qui sotto troverete il consueto video di gameplay.

Blog Widget by LinkWithin
(Click on flag for English version)

0 commenti: