7 aprile 2012

Born into Darkness – Alla ricerca dell’immortalità in un affascinante gioco freeware

Born into Darkness full game (10)

Davvero notevole questo nuovo gioco proposto in versione completa dal portale MyPlayCity. Born into Darkness appartiene a quel genere di videogames dove è necessario trovare gli oggetti nascosti ma la storia oscura ed intrigante ed il gameplay simile ad un’avventura grafica riusciranno a tenerci incollati al monitor fino ad averlo finito. Il gioco ci farà conoscere Amber, una vampira di 200 anni (ma portati decisamente bene) curatrice di un museo ed il suo collega Nathan che sembra essersi messo in testa (ricattando la vampira per farsi aiutare) di ritrovare esaminando gli antichi reperti custoditi nel museo il leggendario mantello di Lazzaro. Gli antichi testi sembrano conferire a quell’indumento incredibili poteri curativi e addirittura la capacità di riportare in vita i morti !

Born into Darkness full game (13) Born into Darkness full game (9)

Utilizzeremo così gli oscuri poteri della bella vampira e del suo socio in affari per ritrovare e assemblare gli oggetti necessari per risalire al luogo dove probabilmente è ancora celata la sacra reliquia in un puzzle game graficamente molto ben realizzato e dotato di un valido sistema di aiuti che, volendo, non ci costringerà a scrutare pixel per pixel gli scenari che appariranno sullo schermo. Una volta terminati i sei aiuti disponibili potremo tranquillamente rigenerarli affrontando due speciali sezioni arcade (in quella di Amber utilizzeremo i nostri poteri vampireschi per catturare gli spiriti vaganti del passato) ed inoltre potremo consultare un diario che ci dirà esattamente cosa fare.

Born into Darkness full game (1)

Certo, utilizzare troppi aiuti diminuirà notevolmente la longevità del gioco ma potremo anche scegliere di cavarcela da soli esaminando attentamente le locazioni di gioco per risolvere nel giusto ordine i numerosi enigmi proposti. Per evitare che il launcher aggiunto da MyPlayCity ci chieda ad ogni avvio di impostare la loro home page come motore di ricerca predefinito del nostro browser suggerisco di avviare il gioco eseguendo direttamente il file engine.exe contenuto nella cartella principale magari creandovi un nuovo collegamento sul desktop. A seguire un video di gameplay ed il link per il download.

Blog Widget by LinkWithin
(Click on flag for English version)

0 commenti: