14 febbraio 2012

Indie Super Links: Corse 3D, alieni anni '50 e un video con 800 giochi dell'Amiga.

Lions Race

Un gioco di corse che ricorda i vecchi giochi di go-kart/formula 1 3D che giravano sull’Amiga, ma anche la prime versione del vecchio F1 Grand Prix di Crammond. Beh, forse proprio quello di Crammond no, visto che nonostante la grafica allora primordiale era comunque più completo ed elaborato rispetto a Lions Race però grazie all’Unity 3D potremo giocarlo nel browser anche in full screen (lo so che quella del fullscreen per me è ormai una fissazione ma che ci dobbiamo fare…). Nella versione attualmente online ci sono tre piste tutte da giocare dove arrivare primi non è esattamente un gioco da bambini. Provatelo su IndiePub

Unstoppable Gorg

Futuremark Corporation non produce solo benchmark in grado di girare con fluidità dignitosa sui nostri PC solo 5 o 6 anni dopo la data di rilascio (e’ giusto guardare avanti però…) e sembra che quest’anno le invasioni aliene in stile film anni '50 siano tornate di moda, almeno negli indie games. Unstoppable Gorg è uno strategico/tower defense dove proteggere le nostre basi spaziali sarà l’obiettivo numero uno, non richiede un hardware da 3D Mark (anzi, è fluidissimo anche al massimo dettaglio) e sembra anche molto divertente ! Ma una cosa è vederlo in video e un’altra è poterlo provare così da oggi su Steam c’è una bella demo con la quale potremo metterci alla prova. Saremo in grado di sconfiggere tutti gli UFO nemici prima di valutare l’acquisto della versione completa ? La pagina del gioco con la demo su Steam è a questo indirizzo mentre qui c’è il sito ufficiale.

Se avevate un Computer Amiga in questo video pubblicato da CubeX55 troverete sicuramente i giochi che vi avevano fatto fare tardi nelle ormai remote nottate degli anni '80 e '90. Un autentico omaggio a più di 800 videogiochi usciti per il personal computer della Commodore realizzato montando insieme circa 7 secondi per titolo dai video di Longplay caricati in rete dal Novembre 2005 al Febbraio 2012. Il filmato dura 1 ora e 33 minuti ma vale la pena di essere visto dal primo all’ultimo secondo.

Blog Widget by LinkWithin
(Click on flag for English version)

2 commenti:

Anonimo ha detto...

Il fullscreen non è una fissazione, è sfruttare quello che hai. A meno che non riesci a giocare con quattro giochi su quattro finestre contemporaneamente... :-)
Ciao da rico.

idealsoft ha detto...

Per giocare quattro giochi contemporaneamente in 4 finestre diverse servirebbe davvero un cervello multitasking.
Altro che Windows 7 o ancora prima il Workbench dell'Amiga :)