25 settembre 2011

BrainSplode! – Cannoneggiamo i cervelli alieni (free indie game)

BrainSplode! free indie game

Il mondo indie è sempre ricco di sorprese e se vi ritenete dei virtuosi del cannone e nel gioco Worms (quello del Team 17) non sbagliate quasi mai il lancio di una granata allora non potrete non divertirvi con questo prototipo realizzato da Rich Make Games!: BrianSplode!. L’autore, già visto su questo blog grazie a Stratus, avventura 3D presentata alla recente Ludum Dare 21 e vincitore della competition britannica INDIE GAMES ARCADE con Pineapple Smash Crew (di prossima uscita), è riuscito a confezionare un videogioco freeware dalla grafica accattivante e con un ottimo livello di giocabilità.

32  4

In BrainSplode! avremo un unico e fondamentale obbiettivo: colpire con il nostro cannone tutti i cervelli alieni sparsi nel livello. Gli schifosi esseri arrivati da chissà dove sembrano inoffensivi, non si muovono neppure, ma chi ci dice che le loro onde celebrali potenziate non stiano tramando qualcosa per distruggere il nostro mondo ? Meglio farli esplodere allora ma l’unico nostro problema è che l’arma che controlleremo sarà saldamente ancorata al terreno e di conseguenza sarà impossibile spostarla per prendere facilmente la mira. Nulla però ci impedirà di sfruttare le piattaforme rimbalzanti dislocate nel livello per far prendere ai proiettili le giuste traiettorie !

12

La semplice interfaccia sullo schermo ci consentirà infatti soltanto di variare (entro un centro limite) la direzione del cannone e nello stesso modo anche di aumentare o diminuire la potenza del tiro. Proseguendo verremo equipaggiati con proiettili speciali in grado ad esempio di attivare razzi propri per coprire distanze maggiori. Semplice da capire meno da padroneggiare ma in grado di offrire istanti di puro divertimento, eccovi un video di gameplay:

Download (PC, freeware, indie game)

Blog Widget by LinkWithin
(Click on flag for English version)

1 commenti:

Anonimo ha detto...

Pedro Angarita:
Hi again admin, this game is excellent, and Rich Edwards is a ggreat game developer. it's a shame it only has a few levels.