18 agosto 2011

Bastion per PC: demo giocabile e video in HD (indie game)

Bastion_logo-600x300

Agosto tempo di vacanze ma non per gli sviluppatori indipendenti che in questi giorni hanno reso disponibili su Steam diversi videogiochi di indubbia qualità. Tra le new entry scaricabili per pochi euro dalla piattaforma di digital delivery della Valve non si può non citare Bastion, un comparto grafico davvero di primissima qualità, visuale isometrica ispirata ai classici del passato per un Action/RPG che però non ci farà rinunciare alle delizie dell’HD.

Bastion indie game (3)

Se è vero che le immagini valgono più di mille parole è difficile non lasciarsi incantare dall’ottimo lavoro realizzato dal team indipendente Supergiant Games che ha saputo dare nuova vitalità al genere con diverse trovate interessanti. In Bastion la storia è narrata interamente da una voce fuori campo che sottolineerà le gesta di The Kid, il giovane protagonista di questo gioco intento nella ricostruzione di mondo fantasy devastato da una tremenda catastrofe. I livelli del gioco si materializzeranno direttamente sotto i nostri piedi mentre esploreremo oltre 40 ambienti disegnati a mano situati su isole fluttuanti. Trovare magici artefatti, combattere con gli strani e pericolosi esseri sopravvissuti al “Cataclisma” ci consentirà di costruire strutture fondamentali per la sopravvivenza nostra e del frammentato mondo che ci circonda.

Bastion indie game (2)

Bastion offre un sistema di combattimento in tempo reale piuttosto avanzato (armi primarie, secondarie, scudi, mosse speciali e poteri magici) un mondo quasi completamente distruttibile con uno stile che personalmente mi ha ricordato non poco quello della serie Metal Slug (seppur in un contesto molto diverso) e una trama forse non troppo originale ma decisamente aiutata dall’eccellente comparto visivo.

Bastion indie game (1)[3]

Un appunto al sistema di controllo: oltre che con il pad il protagonista si potrebbe controllare anche completamente con il mouse (lasciando alla tastiera soltanto l’esecuzione degli attacchi speciali) ma in questo modo finirete con l’odiare questo gioco a causa di una scarsa precisione nei movimenti che vi poterà a cadere dalle isole davvero troppo spesso. Molto meglio affidare i movimenti alla combinazione di tasti WASD con il mouse utilizzato per mirare/sparare come succede nel genere FPS. Solo così vi gusterete appieno il piccolo gioiellino programmato da Supergiant Games.

La demo è su STEAM.

Blog Widget by LinkWithin
(Click on flag for English version)

0 commenti: