29 luglio 2011

It Belongs in an Ancient Ruin ! (free indie game)

banner

thumbnail-1  thumbnail-4

Se Indiana Jones diceva che i preziosi manufatti scoperti durante le sue epiche avventure sarebbero dovuti stare nei musei il protagonista di questo platform sviluppato dagli studenti di Digipen Institute Of Technology sembra pensarla diversamente. In realtà le idee di Indy e quelle di Pennsylvania Smith (l’esploratore di questo gioco) non sono poi così diverse: se Indy non sopportava di vedere importanti oggetti antichi in mano ad avidi mercenari o addirittura nelle casseforti dei nazisti Smith vorrebbe che i cimeli siano conservati non nei musei ma nelle locazioni dove sono stati effettivamente ritrovati e cioè all’interno delle antiche rovine.

AncientRuin_3

Eccolo allora introdursi in diversi musei in giro per il mondo pronto per rimettere le cose al loro posto! Solitamente basterà trafugare i manufatti e scendere direttamente sotto al museo prestando però la massima attenzione per non essere scoperti dai guardiani notturni (umani e anche robotici). It Belongs in an Ancient Ruins è un gioco in stile 8 bit con un gameplay che ci consentirà di raggiungere i nostri obbiettivi nascondendoci nell’ombra. Dovremo nasconderci al passaggio delle guardie, evitare accuratamente luci e torce che potrebbero rivelare la nostra posizione fino a raggiungere il sottosuolo dove avremo a che fare con pericoli di ben altra natura: pozze di lava, precipizi, mummie e altro. Pennsylvania Smith, da provetto esploratore funambolo, potrà anche evitare i pericoli utilizzando una specie di corda con rampino utilissima per agganciare le sporgenze e passare così inosservati sopra i pericoli. Il gioco è completamente gratuito, supporta la visualizzazione a schermo intero ed ha anche un bel sito ufficiale mentre il download è garantito dai server (ora potenziati) della scuola americana dei videogiochi.

Sito ufficiale

Blog Widget by LinkWithin
(Click on flag for English version)

0 commenti: