20 gennaio 2011

BAD Battle Armor Division – Il primo trailer del nuovo gioco di CRIAN SOFT (Anteprima indie)

BAD_snap_01

Potremo sopravvivere alla guerra del 26° secolo ?

Sicuramente a bordo di una delle unità che Crian Soft sta preparando per noi avremo più di una chance per sopravvivere e credo proprio che ci sarà davvero da divertirsi ! Un titolo in lavorazione da oltre un anno che ora prende forma sui nostri schermi attraverso uno splendido trailer ufficiale. Crian, autore di ottimi giochi freeware come Goldrake Spacer ed il pugno di Hokuto nonché dell’apprezzatissimo picchiaduro indie Karate Master (ora in vendita per poco più di 7 euro) sta rifinendo il suo nuovissimo BAD, uno sparatutto a scorrimento orizzontale dove le forze terrestri si scontreranno contro quelle di Marte per conquistarsi la propria indipendenza ed i diritti di estrazione dell’Ixenio (un nuovo e prezioso minerale).

BAD_snap_20

Le battaglie si svolgeranno controllando flotte di enormi robot in grado di illuminare i nostri monitor grazie all’utilizzo di un motore grafico con supporto al Pixel Shader ed agli effetti particellari. Nonostante lo stile bidimensionale il sistema di controllo delle possenti macchine da guerra avverrà utilizzando ben 8 tasti: la nostra unità sarà dotata di scudo, armi a mano, armi a spalla, sistemi di offuscamento e dispositivi anti missile.

BAD_snap_19

Naturalmente potremo alzare da terra i nostri pesanti piedi metallici grazie all’uso dei jetpack e durante le infuocate battaglie potremo contare sul supporto di unità alleate le quali, in alcuni livelli, saranno disponibili in quantità davvero elevate ! Crian Soft per lo sviluppo di BAD Battle Armor Division si sta avvalendo di un grafico professionista italiano e di un musicista spagnolo per una colonna sonora davvero d’effetto. In attesa di poterci mettere le mani sopra (il gioco è quasi pronto e sarà venduto a prezzo indie) gustiamoci il primo trailer ufficiale… e attendiamo il rilascio dell’annunciata demo giocabile. Buona visione !

Sito ufficiale

Blog Widget by LinkWithin
(Click on flag for English version)

11 commenti:

Bert ha detto...

Wow! E vai di nuovo con Assault Suits Valken, se non di Macross! :-P

Anonimo ha detto...

Meraviglioso quessto gioco sembra realmente il degno seguito di Assault Suit Leynos, che aspettavamo da sempre. Complimenti

Anonimo ha detto...

Cavolo.. questo è proprio bello!
Sembra a livello della salagiochi di un tempo.. slurp!!!

Ciao Ideal! :)
Fray

idealsoft ha detto...

Anch'io non vedo l'ora di poterlo giocare :) Grande Crian !

Anonimo ha detto...

Lo voglio. Ora.

Anonimo ha detto...

Peccato che lo "sbarco in Normandia" in armatura sia abbastanza grottesco.
Speriamo abbia una bella trama ^__^

Anonimo ha detto...

Lo sbarco in Normandia fu effettuato anche con mezzi corazzati, quindi riportandolo in dimensione sci-fi...
Io non vedo l'ora di poterci mettere le mani sopra!

Anonimo ha detto...

Si ma gia nell'epoca attuale sarebbe una mossa tattica obsoleta, mi permetti di rimanere perplesso nel vedere delle macchine da guerra che possono volare, arrivare dalla spiaggia su delle bagnarole?
E poi è pure una scelta sbagliata di design: sono dei mech o delle armature da guerra? Perchè se sono dei mech, trovare in spiaggia delle barriere di ferro a x, come in Normandia, ma stavolta giganti fa un pò ridere. Ma ci sta che non siano come in Cybernator ma più delle armature tipo Turrican, e allora cosa ci fanno negli altri livelli dei carrarmati e degli aerei più piccoli del protagonista?
Secondo me troppo citazionismo porta a scelte di design non ponderate.

Anonimo ha detto...

ah(sono sempre quello di prima), la qualità del gioco non si discute. Sapere che sono italiani mi riempie di orgoglio e speranza per una scena che non esiste.

Anonimo ha detto...

Questo gioco e' veramente ben fatto e la ricerca estetica dei dettagli, fondali e del mecha design e' accuratissima.
Assolutamente evocativo e suggestivo! Grande Crian Soft

Anonimo ha detto...

A me la scena dello sbarco pare una gran figata, che io sappia e' la prima volta che viene presentata in uno shoot'em up, per non parlare delle altre.