3 dicembre 2010

Rocky Memphis and The Temple of Ophuxoff (free indie game)

Rocky Memphis and the temple (free indie game) img (6)

E chi l’avrebbe mai detto che il più grande tempio del mondo si nascondesse nei circuiti integrati di un Commodore 64 ? E’ da oggi disponibile per il download un nuovissimo indie game gratuito creato da due (a mio parere) leggende dei retro-remakes e cioè Trevor “Smila” Storey ed Stuart “StuC” Collier ! Rocky Memphis and The Temple Of Ophuxoff non vi stupirà con una grafica sensazionale e non metterà a dura prova la GPU della vostra scheda grafica ma saprà catapultarvi nel passato alla ricerca di fortuna e gloria ! Il grande Indy non si sarebbe certo tirato indietro davanti ad una sfida di questo genere: per ottenere fortuna e gloria non dovremo far altro che varcare la soglia di un vastissimo tempio, raccogliere tutti i 4000 tesori nascosti all’interno (ma anche all’esterno) in un giocabilissimo platform retrò da 600 stanze !

Rocky Memphis and the temple (free indie game) img (8)  Rocky Memphis and the temple (free indie game) img (5)

Un videogioco così enorme non avrebbe avuto senso senza un comodo sistema di salvataggio ed infatti c’è. C’è anche una classifica online dove i migliori retro-esploratori potranno inserire i loro record e le loro percentuali di completamento. A tal proposito gli Ovine by Design hanno aperto un sito dedicato dove, oltre a scaricare il gioco, potremo consultare i migliori punteggi dei giocatori del globo, tenere sotto controllo il rilascio di aggiornamenti o nuove versioni e magari iscriverci al loro forum. Rocky Memphis, l’eroe disegnato dagli ovine, ricorda davvero molto l’Indiana Jones dei computer a 8 bit: Rick Dangerous mentre i livelli del tempio di Ophuxoff sembrano davvero usciti da un platform-adventure del Commodore 64, colori compresi.

Rocky Memphis and the temple (free indie game) img (7)  Rocky Memphis and the temple (free indie game) img (1)

Il level design è un favoloso intreccio di piattaforme, liane e scale su cui arrampicarci, vasche piene d’acqua, massi semoventi e rotolanti oltre ad una fauna di nemici davvero ben assortita. Per evitare di perdere la bussola potremo sempre premere il tasto F1 così da visualizzare la mappa delle zone già visitate. Con 600 locazioni potrebbe essere piuttosto facile perdersi ma verremo anche aiutati dalle brevi ed utili descrizioni visualizzate nella parte bassa dello schermo. Rocky Memphis supporta la visualizzazione a schermo intero, non richiede nessun tipo di installazione e utilizza la seguente configurazione di tasti (comunque riconfigurabile): Tasti cursore – Movimento - Z – Salto - S – Salvare la partita - F1 – Mappa e progressi - P – Pausa. Ma eccovi un video di gameplay:

Download dal sito ufficiale (PC e MAC)

PS. Una volta raccolti tutti i 4000 tesori ricordatevi di tornare alla macchina, solo così potrete terminare l’avventura ;)

UPDATE: Rocky Memphis è ora disponibile anche per MAC ! (Thanks Smila !)

Blog Widget by LinkWithin
(Click on flag for English version)

3 commenti:

laconcoide ha detto...

Ottimo, grazie per la segnalazione!!!
Proprio il tipo di gioco che fa per me :-) E' fantastico poter giocare ad un nuovo gioco con grafica e musica del c64. Magari averlo direttamente per c64 (tramite emulatori) sarebbe stato anche meglio.

Critica: avrei preferito vite limitate, con le vite infinite si perde un po' il senso di sfida e perdi di immersione (la sospensione dell'incredulità va a farsi benedire un po'...)

Pro: Il gioco ricrea benissimo grafica e sonoro del buon vecchio C64 e, soprattuto, ricrea il punto forte di tutti i migliori giochi del c64: l'estrema giocabilità! Il personaggio risponde perfettamente ai nostri comandi e, se sbagliamo un salto, e' solo colpa nostra. Bene cosi'.

Appunto sulla recensione: Io fra le fonti di ispirazione del gioco metterei anche la saga di Monty (Auf Wiedersehen Monty e Monty on the run) per la labirinticità e varietà delle varie stanze

Grazie per avermi fatto scoprire questa piccola gemma e per avermi fatto fare un tuffo nel passato

idealsoft ha detto...

Grazie del commento Laconcoide! E' vero avrebbero potuto mettere le vite non infinite ma comunque ci sono le penalità di tempo ogni volta che si perde una vita. A me inoltre piacerebbe vedere (magari in futuro) un versione "deluxe" con grafica a 16 milioni di colori ma forse chiedo troppo e comunque non era quello lo scopo degli autori.
Cmq grandi Ovine, per me sempre mitici.

Anonimo ha detto...

troppo bello !
grazie per la segnalazione, ormai visito questo blog tutti i giorni e non hai idea di quanti viaggi in aereo e nottate insonni in hotel in giro per il mondo questi giochi hanno allietato :)

/plb