10 giugno 2010

Kolkhoz 2928 – Retromania a 8 bit (free indie game)

Kolkhoz 2928

Se avete abbastanza anni da aver vissuto l’epoca delle sale giochi anni '80 ricorderete quei fantastici motivetti che altro non erano se non le colonne sonore dei titoli di quei tempi. Musichette ripetitive di videogiochi concettualmente semplici ma per quei tempi affascinanti e avveniristici. Proprio quelle musiche sono riaffiorate nella mia mente dopo aver giocato con questo nuovissimo indie game gratuito realizzato dagli “8 bit fanatics”. Kolkhoz 2928 è puro gameplay a 8 bit, a volte quasi monotono ma incredibilmente capace di tenerti incollato allo schermo solo per poter scoprire cosa diavolo si saranno inventati per lo schermo successivo.

shot02 shot03

L’anno è il 2928: l’esplosione demografica e i cambiamenti climatici stanno minando le scorte di cibo del pianeta. Vengono così costruite delle speciali fabbriche in grado di produrre piante artificiali e per la raccolta vengono impiegati dei piccoli robot contadini. Lo scopo di questo gioco sarà appunto quello di completare la raccolta in ogni livello magari evitando di sprecare piante facendole marcire sulle piattaforme stesse. Potremo attivare i nostri razzi per spiccare piccoli balzi (anche in sequenza) ed eventualmente tramortire i piccoli nemici scaricando loro addosso piccole bombe di energia. Il gioco non richiede installazione e può essere eseguito in fullscreen premendo il tasto F4, per giocare useremo i tasti cursore e X per saltare. SPAZIO metterà in pausa il gioco. Eccovi il trailer ufficiale ed il link per il download, l’archivio da scaricare pesa soltanto 1.29 MB. Buon retro-divertimento !

Sito ufficiale

Blog Widget by LinkWithin
(Click on flag for English version)

3 commenti:

jimbo ha detto...

bella la musica e gli effetti sonori, ricreano perfettamente quel sound tipico degli arcade anni 80..

Anonimo ha detto...

Che roba!
Sembra di tornare indietro veramente negli 8bit inizio anni '80.
Ma LOL.. mi ha fatto catapultare dentro alla salagiochi questa musichetta che dagli speaker del cabinato ti entrava in testa..
ehhehe.

Ciao, Fray.

Naufr4g0 ha detto...

Figo il giochino!
Acchiappa davvero.
La musica poi mi sembra una musichetta di Tetris, che tra l'altro era un gioco di un Russo, e qui il menu spunta scritto in Cirillico se non erro, anche se il gioco è fatto da un giapponese. :)