23 maggio 2010

TranscendPang – Un remake di Pang in un mondo oscuro (free indie game)

Transcendpang freeware game pic (1)

Impossibile non lasciarsi incantare dall’oscurità elettronica di Transcend Pang: un nuovo videogioco gratuito dalla grafica semplice (ma voi la vedete realmente la grafica di questo gioco ?) all’interno del quale, attraverso i tasti cursore, dovremo risalire una serie di inquietanti torri nere apparentemente di origine vegetale. Il game play ricalca fedelmente quello di Pang, conosciutissimo videogioco arcade inventato dalla Mitchell Corporation nell’ormai lontano 1989.

Transcendpang freeware game pic (2) Transcendpang freeware game pic (3)

Ma la coloratissima grafica del titolo originale viene qui stravolta e oscurata da una moltitudine di bolle pronte per essere frammentate e distrutte nella nostra scalata verso la sommità delle torri. Le 5 aree di di Transcend Pang sono state ideate da autori diversi e attraverso il menù principale potremo selezionare diversi modi per affrontarle. I colpi andati a segno contribuiranno a completare la musica elettronica suonata in sottofondo  e ogni ondata distrutta ci consentirà di guadagnare metri verso l’ambito traguardo.

Transcendpang freeware game pic (4)

Il game play è adrenalinico e mozzafiato, useremo il tasto Z per lanciare le nostre liane, X per utilizzare un devastante (ma limitato) power-up e C per attivare l’abilità scelta ad inizio partita (utilizzabile però solo quando la barra energetica sullo schermo sarà completamente piena). Alla fine di ogni torre dovremo affrontare il boss e in caso di vittoria il nostro tempo verrà memorizzato nella schermata dei titoli.Transcend Pang non richiede installazione ed il file da scaricare pesa soltanto 9,60 MB.

Download

Blog Widget by LinkWithin
(Click on flag for English version)

2 commenti:

Vaz ha detto...

Mi permetto di correggerti: Pang! è della Mitchell Corporation, la Ocean si occupò della conversione per computer a 8 e 16 bit dell'epoca :)

idealsoft ha detto...

Oh grazie Vaz, non avevo notato l'errore...
Corretto :)