20 maggio 2010

Phenomenon 32 – Luna chiama Terra, rispondi Terra. (free indie game)

Phenomenon 32 2010-05-19 22-54-58-38 

Questo Phenomenon 32 è decisamente un gioco atipico e contemporaneamente molto interessante. Jonas Kyratzes, autore e regista indipendente, ha saputo inventare un mondo dall’aspetto imponente seppur adottando uno stile grafico ai limiti del minimalismo. Ma perché nella schermata introduttiva viene inquadrata la Terra vista dal suolo lunare ? In un ipotetico anno 1940 gli scienziati scoprono una nuova area della fisica. Una scoperta decisamente pericolosa che in meno di 10 anni porta alla realizzazione di un’arma atomica di inaudita potenza: sfruttando la straordinaria scoperta, nome in codice Fenomeno 32, la bomba creata, oltre ad essere altamente distruttiva,  riesce contemporaneamente a distorcere e modificare la realtà.

Phenomenon 32 2010-05-19 22-49-50-82 Phenomenon 32 2010-05-19 22-49-41-29

Naturalmente la bomba viene usata e nello stesso istante la Terra come l’uomo la conosceva praticamente SMETTE DI ESISTERE. Rimangono pochi sopravvissuti e alcuni di essi si salvano perché rifugiati in una base lunare. 20 anni dopo le risorse vitali della base cominciano a scarseggiare e si rende quindi necessaria una missione verso una Terra ormai completamente deserta e soprattutto DIVERSA da quella che quegli uomini avevano lasciato. Lo scopo della missione è quello di recuperare materie prime utili per preservare la vita della base lunare mentre la missione secondaria è quella di investigare sugli effetti a lungo termine del Fenomeno 32.

Phenomenon 32 2010-05-19 22-51-19-19

Phenomenon 32 è sostanzialmente un platform esplorativo con elementi presi in prestito dal mondo dei giochi RPG. Dopo aver fondato una base sulla superficie terrestre partiremo con una capsula per raccogliere le materie prime visitando città semidistrutte ora popolate da stranissime (e letali) forme di vita. Un concept davvero interessante presentato però con uno stile grafico forse eccessivamente minimalista. So bene che stiamo parlando di un gioco indie ma a mio parere un’idea così originale non doveva essere presentata attraverso una veste grafica così estrema. Sarebbero bastati degli sprites leggermente più elaborati, un mondo di gioco un poco più dettagliato (magari a colori) e qualche texture in più sopra i cubetti che disegnano il mondo di Phenomenon 32.

Phenomenon 32 2010-05-19 22-53-44-30 Phenomenon 32 2010-05-19 22-52-50-47

Il game play poi è fin troppo frustrante, un ritocco verso il basso del livello di difficoltà non avrebbe guastato con magari qualche concessione in più verso il povero giocatore che attualmente deve stare davvero attento per non dover ricominciare la missione in corso da capo. Nonostante questo Phenomenon 32 resta comunque un gioco da provare che potrebbe tenervi impegnati per un bel po’ di tempo: nella cartella principale troverete un manuale in formato PDF utilissimo per comprendere i sistemi di potenziamento ed i tasti da utilizzare durante le missioni. Segue il primo trailer realizzato dall’autore (la versione attualmente scaricabile è stata ulteriormente migliorata).

Sito ufficiale (download da 240 MB)

Blog Widget by LinkWithin
(Click on flag for English version)

0 commenti: