16 febbraio 2010

Monster World Rpg – Wonder Boy diventa un divertentissimo Gdr (freeware fan-game)

 image_thumb7

Vi ricordate di Wonder Boy, conosciuto all'estero con il nome di Monster World?     Era il lontano 1986 quando Sega pubblicò il primo episodio di questa intramontabile saga, ma nonostante siano passati più di due decenni ancora oggi è nel cuore di migliaia, forse milioni, di giocatori sparsi nel mondo.Monster World Rpg è dedicato a loro, a quei irriducibili amanti di questa storica saga.

image_thumb16image_thumb8

Ma andiamo al sodo, Monster World si presenta al giocatore con un gusto prettamente retrò scandito da musichette da fischiettare per ore e ore e una grafica volutamente semplice ma di estremo impatto, con un design tondeggiante e coloratissimo, come del resto è di consueto vedere anche negli episodi ufficiali.       Il grande sforzo del Max Team (che ricordiamo è un duo di sviluppatori formato da un italiano e un brasiliano) per rendere ogni mappa e paesaggio diverso e piacevole è decisamente il punto forte di tutto il comparto tecnico, ci ritroveremo a visitare ispiratissime mappe, le quali aumenteranno la curiosità del giocatore, che verrà spronato ad esplorarle tutte,    fino all’ultimo pixel.

image_thumb10image_thumb11

Il Gameplay può essere classificato come un canonico Rpg giapponese; tuttavia la semplicità di fondo e le riuscitissime varianti (mini-giochi, personaggi extra, enigmi…) rendono questo titolo apprezzabile anche da coloro che non prediligono particolarmente i giochi di ruolo. Infine è bene ricordare che la localizzazione del gioco è esclusivamente in inglese, ma la storia e i dialoghi risultano semplici e non particolarmente articolati, insomma una conoscenza scolastica dell'inglese sarà più che sufficiente per portarlo a termine senza troppi problemi. Ora non vi rimane che guardare il video e scaricare il gioco completo.

Pagina dell'autore con il Download(PC)

Blog Widget by LinkWithin
(Click on flag for English version)

2 commenti:

Anonimo ha detto...

Solo uno degli sviluppatori è l'italiano, l'altro è brasiliano.

S.E.E.P. ha detto...

Ops,piccola svista,grazie della segnalazione. =)