28 settembre 2009

The Shooting Fest – Venghino Sìore e Sìori, venghino ! (freeware game)

The shooting fest freeware game (6)

Vi ricordate quando spaccavate il joystick a Hyper Olympics ? Avete mai provato a prendere a pallonate in faccia il Grande Mazinga ? Secondo voi due enormi gatti Maneki-Neko possono prendersi a missilate stando tranquillamente in orbita intorno alla Terra ? Venghino Sìore e Sìori venghino che nella nostra grande giostra c’è tutto questo e anche di più ! The Shooting Fest è un incredibile gioco freeware di origine giapponese che risplende soprattutto per la sua risoluzione nativa “HD Ready”.

The shooting fest freeware game (2)

Un gioco multi evento dove sparare a più non posso non è una scelta ma una necessità. Nello splendore dell’alta risoluzione (1280x720 - F4 per il fullscreen) sono particolarmente felice di presentarvi uno dei videogiochi probabilmente più inutili mai apparsi su questo blog !

The shooting fest freeware game

Anche se sembra soltanto un esercizio di programmazione ha quel certo fascino che potrebbe indurvi anche a rigiocarlo per una seconda volta. 8 mini giochi accessibili soltanto dopo aver guadagnato abbastanza soldi per pagare il biglietto. Il primo è gratis ma serve soltanto per farci accumulare i soldi per poter provare gli altri. Ma a pagare il prezzo più alto sarà probabilmente il tasto di fuoco del nostro joypad considerato che The Shooting Fest è completamente freeware.

The shooting fest freeware game (1) 

Purtroppo la spiegazione di ogni gioco è in lingua giapponese ma del resto in uno shooter d’importazione non è forse bello scoprire le cose piano piano andando per tentativi ? Alcuni eventi se giocati male azzereranno il nostro conto in banca e poi ci toccherà di nuovo faticare per tornare in attivo e sbloccare i mini giochi più costosi ;-)

Download dal sito ufficiale                                                                         Link diretto

Blog Widget by LinkWithin
(Click on flag for English version)

1 commenti:

Anonimo ha detto...

Sono pazzi questi giapponesi !