1 febbraio 2009

Zenith - The Sentinel Remake (freeware)

Zenith_Splash1

La lista dei titoli creati da Geoff Crammond che sono rimasti nella storia dei videogiochi è ben fornita, molti se lo ricordano per la serie Grand Prix o per Stunt Car Racer ma nel 1986 Geoff rilasciava sotto etichetta Firebird un videogioco di strategia assolutamente rivoluzionario. The Sentinel fu scritto originariamente per Commodore 64 per poi essere convertito per numerose altre piattaforme. Cercando nel passato troviamo versioni di questo gioco anche per Spectrum, Atari ST, Amstrad e Amiga. Che cosa c'era di rivoluzionario in The Sentinel ? La prima cosa che viene in mente era l'impianto grafico totalmente 3D, non molto frequente da trovare in quegli anni a causa delle limitazioni dell'hardware dell'epoca. Ma oltre a questo c'era qualcosa in quel gioco che ti metteva in tensione, la sensazione di qualcosa sopra di te che ti controllava...

Sentinel-cover thesentinel

La certezza di non essere soli perchè costantemente osservati da quella mistica intelligenza artificiale chiamata La Sentinella. Una partita a scacchi contro il computer con delle regole che all'inizio facevi fatica a comprendere ma una volta fatte tue rendevano l'esperienza di gioco davvero avvincente. Tu eri l'androide in un mondo tridimensionale generato quasi casualmente. Un mondo irregolare denso di piani situati a diverse altezze. In una zona di altezza elevata il computer posizionava La Sentinella. Essa scrutava il mondo sottostante ruotando su sè stessa in senso orario. Lo scopo dell'androide era quello di raggiungerla, eliminarla e posizionarsi sul suo piedistallo per passare al livello successivo senza mai farsi "vedere" da essa.

m00014_008 Zenith_001

L'androide poteva spostarsi soltanto creando una copia di sè stesso in una zona piana dove era possibile vederne la base per trasferirsi in quella posizione. Ogni mossa però consumava una unità di energia che poteva essere recuperata riassorbendo la nostra vecchia posizione oppure assorbendo gli alberi presenti nel paesaggio. L'androide poteva creare anche dei blocchi (limitati dal quantitativo di energia disponibile) utili per posizionare il suo clone prima del trasferimento e poter così vedere la base delle piattafome situate ad un'altezza maggiore rispetto alla sua posizione corrente. Tutto questo per riuscire ad arrivare ad una altezza sufficiente per poter assorbire La Sentinella. E se questa ti vedeva ? In quel caso era necessario trasferirsi immediatamente in una nuova posizione non visibile dal suo sguardo perchè altrimenti iniziava ad assorbire una dopo l'altra tutte le unità di energia dell'androide fino a portarlo alla morte.

the sentinel remake

Una volta al riparo potevamo però recuperare alcune unità di energia perse assorbendo i nuovi alberi rilasciati dalla sentinella. Il remake realizzato da John Valentine ci ripropone il gameplay dell'originale utilizzando una grafica 3D aggiornata e un potentissimo menù di configurazione che ci consertirà di personalizzare moltissimi aspetti del gioco. Sul sito dell'autore (e nell'archivio creato per questo blog) è presente un completissimo manuale in PDF che ci consentirà di comprendere ogni singolo aspetto dell'interfaccia utente. Per chi non avesse voglia di studiarselo potrà comunque avviare tranquillamente partite di crescente difficoltà semplicemente cliccando sugli appositi pulsanti nel menù. Il gioco contiene anche un utile sistema di help in linea che ci ricorderà i pulsanti da premere in tempo reale anche durante lo svolgimento della partita.

Zenith_003 Zenith_007

I comandi principali sono i seguenti:

MOUSE (con tasto sinistro premuto) - muovere la visuale

View:
U - Back/Front
Cursor keys - turn camera (+ctrl = fine control
I - Zoom in (+ctrl = fine control)
O - Zoom out (+ctrl = fine control)
F2 - PNG Screenshot to Zenith program folder
F3 - Antialiasing mode (Default, None, 2x)

Movement:
Q - Transfer (exit level when at highest square)
H - Hyperspace

Creation:
1, T - Create Tree
2, B - Create Boulder
3, R - Create Robot Shell
A, [space] - Absorb object under cursor

Game:
[Esc] - Pause, showing New Game and Configuration box
M - Show/Hide Map (toggle)
F1 - Show hint
F4 - Enable/Disable hints
[Alt]+F4 - Exit Zenith

Diagnostics and cheat:
F9 - Show/Hide Command Console (toggle)

Sito ufficiale

Blog Widget by LinkWithin
(Click on flag for English version)

0 commenti: