24 febbraio 2009

House Globe - Quando Homeworld girava sul Megadrive !

houseglobe

Il titolo di questo post è volutamente fuorviante, scritto apposta per suscitare stupore nei motori di ricerca. In realtà Homeworld non ha mai girato sul Megadrive e neanche mai ci girerà ma sicomme questo gioco è uno dei migliori titoli creati per la Demake Competition indetta l'anno scorso da sito TIGSource ci sta pure bene il titolo ad effetto. Ricordo che i demake sono l contrario dei remake, sono versioni amatoriali dei moderni videogiochi in 3D riscritte come se dovessero essere eseguiti da un computer oppure una console degli anni 90.

homeworld1 homeworld-1

Ecco che House Globe è la versione demake dello strategico ad ambientazione fantascientifica realizzato nel 1999 dalla Relic e pubblicato da Sierra Entertainment. Un gioco innovativo perchè fu il primo rts ambientato nel vuoto spaziale. La storia ci raccontava il lungo viaggio dei Kushan impegnati a lasciare l'ormai inospitale pianeta Kharak per ritrovare il loro vero pianeta natale da loro battezzato Hiigara (casa). Un gioco che ha visto anche due seguiti e che ormai si trova a prezzo stracciato vista l'età ma consigliatissimo per gli amanti del genere RTS.

menu

Se poi oltre agli RTS amate anche i vecchi giochi di un tempo non potete non provare questo bellissimo gioco freeware creato dal Oxeye Game Studio. Teniamo presente che gli sviluppatori hanno creato questo gioco appositamente per la competizione citata sopra, quindi non è dotato di eccessivi fronzoli come menù spettacolari o schermate animate, la loro principale attività è creare giochi shareware (di ottima fattura, fatevi un bel giro sul loro sito) ed anche se l'intero sviluppo di questo demake ha richiesto una decina di giorni la sostanza c'è proprio tutta. Prepariamoci dunque a rivivere le emozioni di Homeworld con una bellissima grafica in 2D a risoluzione 320x240 (applicata però ad una videata in 640x480 altrimenti le nostre moderne schede video non la visualizzerebbero neppure).

siege

Come nel gioco originale il nostro centro di comando sarà un'enorme astronave madre e da questa, attraverso la pressione del tasto SPAZIO e dei tasti R e B, potremo avviare la ricerca delle varie tecnologie che ci consentiranno di produrre le nostre unità. Fondamentale raccogliere crediti dagli asteroidi per poi costruire navicelle da esplorazione e da combattimento. Potremo visualizzare una mappa tattica e da lì, con l'aiuto del mouse, inviare le nostre flotte attraverso la galassia. Premendo S potremo fermare le nostre navi e con H gli ordineremo di mantenere la posizione. In caso volessimo cancellare la costruzione di nuove unità o l'avanzamento di una ricerca tecnologica in corso basterà premere BACKSPACE. Gli altri comando sono i seguenti:

Hunt hunted

CTRL+R per avviare una nuova partita - ALT+INVIO per alternare la visualizzazione in fullscreen oppure in finestra e ALT+F4 per uscire dal gioco. F11 catturerà uno screenshot.

Il file da scaricare è molto contenuto (circa 15 MB) ed è disponibile anche una versione per i computers della Apple. Oltre al single-player è disponibile anche un opzione multiplayer uno contro uno inserendo gli indirizzi IP. Buon divertimento !

Sito ufficiale

Blog Widget by LinkWithin
(Click on flag for English version)

2 commenti:

Anonimo ha detto...

Io degli Oxeye ho acquistato Harvest che ha un concept interessante quanto semplice.
Consiglio di provarne il demo e vedere un po' quello che han fatto gli utenti.
Io sono curioso di provare, quando sarà disponibile, Dawn of Daria.

idealsoft ha detto...

Sembra davvero bello, il link è qui:
http://www.oxeyegames.com/harvest/