22 novembre 2008

Wing Commander Saga: Prologue. FREE GAME !

prologue6_20070516_2052689954
Avevo l'Amiga 600 quando all'inizio degli anni novanta infililai per la prima volta nel disk drive i floppy del primo capitolo di Wing Commander. Ricordo che dopo aver letto le recensioni entusiastiche sulle riviste dell'epoca mi precipitati in uno dei pochi negozi che trattavano videogiochi per amiga nella mia provincia e mi portai a casa l'enorme scatolone ansioso di provare quella meraviglia di tecnologia promessa dai vari recensori delle riviste. La prima schermata mostrava un'orchestra sinfonica che intonava una fantastica musica prima della visualizzazione del logo "Origin, we create worlds" per poi continuare con meravigliose animazioni di combattimenti spaziali in una intro che sembrava davvero l'inizio di un film di fantascienza.

wallpaper6_20070516_1713177823
Il gioco era una conversione da PC ed era realizzato alternando sequenze a bordo di incrociatori spaziali nei quali potevamo interagire con gli altri membri della nostra squadra. Poi si passava alla sala del briefing dove il comandante ci assegnava la missione e finalmente dopo una spettacolare sequenza di lancio si poteva volare liberi nello spazio a bordo di un favoloso incrociatore spaziale, volando a fianco dei nostri compagni conosciuti nel bar della nave madre. Le missioni erano abbastanza varie: Scortare navi, superare campi di asteroidi, e soprattutto combattere contro la vera minaccia per l'intera razza umana: i Kilrathi. Una razza aliena ostile e tecnologicamente avanzata in procinto di annientarci.
prologue15_20070516_1878812731 wc_briefing1
I combattimenti spaziali erano molto entusiasmanti, attraverso il dispositivo di comunicazione potevamo dialogare e preparare tattiche con il resto della nostra squadra e dare il saluto finale alle navi avversarie prima di perforarle con un nostro missile dopo averle lavorate a lungo con i nostri laser. Ogni successo veniva festeggiato al rientro dall'intero team e ci venivano assegnate medaglie e caccia sempre migliori per affrontare le missioni successive. Oggi siamo abituati a giochi spaziali di questo tipo ma allora, nel 1990 era come vivere un'esperienza ludica nuova ed entusiasmante. Forse per questo la saga di Wing Commander ha praticamente dettato legge per tutto il decennio degli anni novanta. Ogni nuovo capitolo era un tripudio di tecnica e giocabilità, così mentre la tecnologia dei PC avanzava, Wing Commander diventava sempre più un gioco che sembrava un film, includendo nei capitoli successivi sequenze filmate in full-motion video con attori veri al posto dei disegni dei primi capitoli. Anche Mark Hamill, il Luke Skywalker di Star Wars fu scritturato nel cast dell'indimenticabile Wing Commander 3 !
20080131_1025864807_wc4_demo_02 1146914396_wc3-3
Ma veniamo a parlare di questo nuovo capitolo non ufficiale, completamente gratuito e legale. WC Saga utilizza il motore grafico di Descent: Freespace 2, gioco commerciale il cui codice sorgente fu rilasciato qualche anno fa sotto licenza GPL. Il team di sviluppo ha saputo modificare profondamente il motore grafico di questo gioco creandone uno nuovo, tecnologicamente avanzato rispetto alla saga originale, dando nuova vita ad uno dei giochi più amati della storia. E attenzione, non si tratta di un remake, ma di una avventura completamente nuova collocata in uno spazio temporale precedente al primo capitolo della serie originale. Il lavoro è stato talmente certosino che il gioco non ha assolutamente nulla da invidiare rispetto ad un gioco commerciale. Un piccola lista delle caratteristiche uniche di questo prequel:
wc_award2 Wc3melek
Completamente stand-alone (non richiede freespace2 per essere giocato)
Motore grafico potenziato con texture, effetti grafici di nuova generazione
modelli ultra dettagliati e bellissime sequenze filmate (in 3D)
Decine di personaggi ben caratterizzati
Tante missioni da giocare, dai duelli a combattimenti spaziali su larga scala.
Personaggi interamente doppiati (in inglese) da un intero cast di doppiatori.
Trama complessa, intricata e avvincente. Disponibile anche per MAC.
codename_hermes3_20070526_2091446146
Anche se il gioco è completamente in inglese (in ogni caso ogni briefing è mostrato anche in modalità visuale, come nei capitoli originali) se amate le simulazioni spaziali non potete perdervi questo capolavoro freeware.
Sul sito ufficiale troverete veramente di tutto: Addirittura le copertine per chi volesse crearsi un pakage professionale, oltre alle schede dei personaggi, il forum e molti strumenti per cimentarsi nella modifica o nel miglioramento di questo grande gioco gratis (magari una traduzione dei sottotitoli nella nostra lingua ?).

Download (PC MAC)

Blog Widget by LinkWithin
(Click on flag for English version)

0 commenti: