22 novembre 2008

Bruce Lee - Il remake del favoloso gioco del C64

232-1 BruceLee 2008-11-22 22-57-06-29

Le origini di un genere si possono ritrovare in questo videogioco prodotto originariamente da Datasoft per Commodore 64 e Atari 8 bit. Era il 1984 e questo gioco rimase nella storia perchè fu il primo gioco a combinare i platform con i giochi di combattimento. Un gioco che aveva un protagonista importante, l'attore e campione di arti marziali scomparso a 32 anni nel 1973. Il remake che vi presento è un fedele rifacimento per i nostri PC moderni di quel divertente videogioco, la grafica è stata ricreata fedelmente, e l'immensa giocabilità del titolo originale è rimasta inalterata.

new1

Nei panni di Bruce dovremo riuscire a completare 20 livelli, raccogliendo tutte le lanterne presenti e tenendo a bada due brutti ceffi che vogliono la nostra pelle. In pratica potremo saltare da una piattaforma all'altra, ed in certi punti anche arrampicarci per recuperare le lanterne ingaggiando divertenti combattimenti a suon di pugni e calci volanti. Per i movimenti useremo i tasti cursore mentre con CTRL di destra eseguiremo varie mosse, a seconda se saremo a terra oppure in aria. Non lasciatevi ingannare dalla grafica fedele all'originale (e quindi retrò al 100%) e provate a giocarci... Vi ricorderete come ci si poteva divertire un tempo basandosi sulla pura giocabilità, che nonostante i progressi fatti nei tempi odierni, in questo Bruce Lee è rimasta inalterata negli anni. Da notare la possibilità di giocare in due contemporaneamente e la possibilità di personalizzare i comandi di gioco. Il gioco è stato programmato col mitico Blitz Basic, altro tool di sviluppo nato sull'Amiga. Più Commodore di così ;-))

Download(4shared)                                                                                  Sito ufficiale

Blog Widget by LinkWithin
(Click on flag for English version)

5 commenti:

hexaae ha detto...

Mitico!
Io ho anche programmato qualcosa in BlitzBasic per Amiga...

idealsoft ha detto...

Io sull'Amiga mi dilettavo con AMOS Professional, avevo anche programmmato 4 giochi che custodisco gelosamente in un remoto angolo del mio HD :-) PS. Se avete programmato un videogioco che ritenete valido potete inviarmelo via e-mail oppure darmi il link per scaricarlo. Potrebbe essere recensito e messo a disposizione di tutti i lettori di questo sito...

Naufr4g0 ha detto...

Siccome ho giocato a questo gioco recentemente, lo riesumo dal dimenticatoio per parlare del fatto che mi è piaciuto molto e tra l'altro è uno dei giochi ai quali giocai di più col C64.
Non sono mai riuscito a finirlo perchè aveva un bug che appena arrivavo a un livello si bloccava.

@ideal: anche io programmavo con Amos Professional su Amiga, peccato che tutte le mie creazioni giaciono su dei dischetti che non sono in grado di leggere e quindi non posso trasferire su PC. :(

idealsoft ha detto...

Ai tempi con Win98 si poteva usare un'utility chiamata Disk2Fdi che però richiedeva 2 floppy drive installati ne PC per funzionare. Riusciva a convertire in file adf quasi tutti i floppy dell'Amiga in standard AmigaOS. Mentre quelli non standard (e che avevo originali, ma anche no) li ho recuperati da Planet Emu. Cmq i miei giochini fatti con l'AMOS li ho salvati così e li posso rilanciare col WinUAE. Avevo programmato anche 3 avventure testuali col VIC20 !!!! Quelle li' ce le ancora salvate su una musicassetta che tengo nel cassetto. Non ho voglia di sbattermi con i programmi audio per recuperarli anche se un pò mi dispiace...

Naufr4g0 ha detto...

Maledetti supporti antiquati! Ricordo che una volta avevo fatto un paio di giochi più o meno completi per PC in Qbasic che ho perso perchè si è fuso l'hard disk.
Sul c64 avevo registrato dei programmi su cassette che ora manco so dove sono.
Su Amiga avevo fatto giochi e programmi che avevo registrato su floppy, che tutt'ora possiedo ma non so manco se funzionano e non saprei come trasferirli su pc.
Io so che i floppy drive per PC non sono compatibili con i file system di Amiga, e perciò alcuni costruivano degli adattatori per far funzionare i drive esterni Amiga su PC. Solo che non sapevo come reperirne uno e non mi andava nemmeno di perderci troppo tempo.
Però è un peccato aver perso tutto questo codice.