4 agosto 2008

Groundhog - La guerra dei mondi nel vostro quaderno + considerazioni sugli anni 80

chokeon3a

Semplice ma efficace shooter della Kloonigames, si narra che in una dimensione parallela alla nostra si stia compiendo la battaglia finale.Il cui esito deciderà anche le sorti del nostro mondo...Esseri terrestri ma in un'altra dimensione parallela alla nostra stanno combattendo fino alla morte per difenderci da un'invasione di robot assassini che,in caso riuscissero a conquistarla,avranno la porta aperta per entrare nella nostra....Per una strana legge fisica a noi sconosciuta un semplice quaderno puo' fare da specchio su quel mondo, cosi'che anche noi,poveri umani,attraverso le pagine di quel quaderno potremo seguire la battaglia finale....

Ma i nostri amici,quelli che combattono per noi hanno il potere del tempo.Per ognuno di loro ucciso sara' possibile far tornare indietro la line temporale per piazzare ogni volta un soldato in piu' contro i robot.In modo da aumentare le possibilita' di vittoria.Ci sono quatto livelli da superare per salvare l'universo dall'invasione e saranno quattro livelli di lotta senza esclusione di colpi con i robot assassini che diventeranno sempre piu' intelligenti e sempre piu' cattivi.

Ce la faremo a resistere ?

IL QUADERNO LO ORDINATE DA QUI.(E' in omaggio insieme ai robot)

Se volete giocare in fullscreen modificate uno dei due bat che avviano al gioco aggiungendo la scritta -full

Buona Fortuna.

c64soft1wv0

PS. Questi giochi freeware scritti per le competizioni internazionali di programmazione sono spesso divertentissimi (come in questo caso) ma non hanno una gran storia, in genere sono pura azione e basta.Io vi ho scritto la storia della battaglia dimensionale ma potevo farne anche a meno, comunque ho preso spunto da una recensione dello stesso gioco da un sito straniero,mettendoci molto del mio pero'.Tutto questo per giustificare la violenta sparatoria che avviene nei quattro livelli di questo gioco.E mi sono divertito a scriverla per voi,o lettori di questo sito.Ma vi ricordate (parlo ai piu' vecchietti) quando tanti anni fa si andava in edicola a comprare le cassette con le compilations di giochi (tra l'altro piratati) per il commodore 64,il Vic 20 e lo Spectrum.Quelle riviste che si chiamavo Press Play On Tape, Special Playgames etc... contenevano la genesi dell'era dei videogiochi,molto spesso erano semplici giochi di azione e reazione,complice anche la scarsa potenza dei computers dell'epoca e mi ricordo che oltre alla cassetta c'era anche l'allegato cartaceo che descriveva nei modi piu' fantasiosi i semplici giochi contenuti dentro la cassetta.E ci mettevano molto del loro,quei redattori che sapevano descrivere un semplice sparatutto con quattro sprites in croce come un'avventura fantastica degna dell'ultimo capitolo del signore degli anelli.Ah che tempi,i videogames scarseggiavano in grafica ma davano libero sfogo all'immaginazione.E per chi ne aveva poca c'erano sempre loro,ogni mese,i mitici redattori dello Special Playgames di turno che ci descrivevano le meraviglie ludiche dell'epoca.E' inutile,come divceva quel comico in TV, gli anni 80 non te li toglie nessuno,sono dentro di te e non te li levi.... Alla prossima.

Per rivivere quei momenti non dimetichiamoci del fantastico sito che raccoglie cassette e scansioni di quell'epoca: http://www.edicolac64.com

Blog Widget by LinkWithin
(Click on flag for English version)

3 commenti:

Gianluca ha detto...

grande blog il tuo, veramente. Parole sante quelle sulle cassette in edicola. Ché nostalgia, accidenti!
MASTER

idealsoft ha detto...

Grazie Gianluca per i complimenti al blog.A quei tempi le leggi sul diritto d'autore erano molto piu' "elastiche" di oggi quandi in edicola si trovava veramente di tutto ! Perche' non ti iscrivi anche tu sul forum almeno si popola un po' ^^ e se hai qualche chicca ce la puoi segnalare !
Ciao Gianluca e ancora grazie !
Ideal.

Gianluca ha detto...

Adesso ho poco tempo ma mi iscrivero' di sicuro. Il tuo blog e' veramente fra i miei preferiti, becchi sempre dei giochi che non conosco e che meritano di essere provati.
Bei tempi gli anni '80. Anch'io andavo pazzo per le cassette in edicola. Avevo pure preso lo speciale estivo di Special Program con la maglietta in omaggio.
Bei tempi quelli, veramente.